banche &real estate

Banca Ifis mette in vendita la sede milanese, arrivano le prime offerte

Il bando di gara è stato pubblicato di recente con l'assistenza di Mediobanca e comprende due immobili da 8mila metri quadri per un valore che si aggira intorno ai 100 milioni di euro

Luciano Colombini, ad Banca Ifis

Luciano Colombini, ad Banca Ifis

Ardian, Prelios, Coima, Goldman Sachs, Hines e Merope. Sarebbero queste, secondo il Sole 24 Ore, le società che hanno presentato offerte non vincolanti per l'acquisto della sede milanese di Banca Ifis.

Il bando di gara è stato pubblicato di recente con l'assistenza di Mediobanca e comprende due immobili da 8mila metri quadri per un valore che si aggira intorno ai 100 milioni di euro. Una vendita funzionale alla ricerca di un quartier generale più adatto alle esigenze dell'istituto di credito dell'ad, Luciano Colombini

Nell'elenco degli aspiranti acquirenti è presente anche Merope, società che ha al suo interno la partecipazione di Pietro Croce (70%), Borromeo (10%), John Elkann (10%) e Federico Imbert (in foto) (10%) che con Asterope ha cercato di aggiudicarsi il Pirellino di via Melchiorre Gioia di Milano, vinto da Coima, società che oggi ritrova nella corsa alla sede di Banca Ifis. 

Ardian ha di recente comunicato di aver avviato importanti investimenti in operazioni di equity sulla rete autostradale cilena. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo