banche & credito

Intesa Sanpaolo, Prelios vuole Miccichè nel team sugli Utp

A luglio Banca Imi aveva affidato alla società del presidente Fabrizio Pelenzona la gestione di un portafoglio di inadempienze probabili di 10 miliardi di euro

Gaetano Miccichè, presidente di Lega Calcio e Banca Imi

Gaetano Miccichè, presidente di Lega Calcio e Banca Imi

Prelios avrebbe fatto richiesta a Intesa Sanapolo di inserire Gaetano Miccichè, presidente di Lega Calcio e Banca Imi (istituto del gruppo Intesa) nel team sul credito che adesso si occuperà anche del portafoglio degli Utp.

La richiesta, un'indiscrezione riportata oggi da Affari e Finanza di Repubblica, deve fare però i conti con i vincoli imposti dall'interlocking, l'istituto che vieta il cumulo di incarichi nel settore bancario, finanziario e assicurativo; in particolare presso società concorrenti che operano nel settore creditizio. Lo scoglio normativo è al centro dell'attenzione degli avvocati di Intesa. 

Banca Imi e la società del presidente Fabrizio Pelenzona (in foto) si conoscono da tempo. A luglio, la prima aveva affidato alla seconda la gestione di un portafoglio di inadempienze probabili di 6,7 miliardi di euro lordi, cifra salita oggi - riporta Repubblica - a 10 miliardi. 

sviluppi | Il presidente di Banca Imi Miccichè entra nel cda di Prelios

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo