equity

La Française Am, negli Stati Uniti a caccia di large cap sostenibli

Gli incontri del team Carbon investment strategy sono stati 20 e si sono concentrati sulle aziende in transizione e sulle aziende di consulenza su questo processo operanti in un’ampia gamma di settori

Nina Lagron, head of large cap equities di La Française Am

Nina Lagron, head of large cap equities di La Française Am

Il team Carbon investment strategy di La Française AM, è tornato recentemente da un viaggio di una settimana negli Stati Uniti, dove ha incontrato il management di alcune aziende a Boston, nel New Jersey e a Filadelfia.

Gli incontri sono stati 20 concentrati sulle aziende “in transizione e sui cosiddetti enablers (le aziende che rendono possibile questa transizione) in un’ampia gamma di settori", spiega nel comunicato Nina Lagron, head of large cap equities. 

La strategia carbon investment focalizza in particolare sulle aziende che forniscono soluzioni per rispondere alle sfide poste dal cambiamento climatico, e in particolare su quelle società che si prefiggono l’obiettivo di ridurre significativamente le emissioni di gas serra o che si concentrano su prodotti o servizi utili che hanno questo scopo.

In senso ampio, la strategia analizza e seleziona le aziende che ricadono in una di queste tre categorie: aziende fortemente inquinanti impegnate nella transizione, enablers e fornitori di soluzioni per l’energia pulita.

Nel 2017 Analog Devices ha acquisito Linear Technologies e ora offre un ampio portafoglio di sistemi di gestione delle batterie ad alta performance

L'incontro con il cfo di Analog Devices si è distinto fra quelli con i potenziali nuovi candidati per la carbon investment strategy poiché quest’azienda è particolarmente esposta alla crescente domanda di veicoli elettrici.

Nel 2017 Analog Devices ha acquisito Linear Technologies e ora offre un ampio portafoglio di sistemi di gestione delle batterie ad alta performance per ogni genere di batteria ricaricabile, incluse quelle Li-lon, all’acido al piombo e al nichel.

L’azienda ritiene che entro il 2022 i mercati da servire a cui rivolgersi potrebbero raddoppiare. I veicoli elettrici richiedono il doppio della tecnologia di Analog rispetto ai tradizionali motori a combustione interna. Viste le relazioni forti e durature con tutte le maggiori case di produzione automobilistiche a livello globale, vediamo chiaramente un potenziale al rialzo nel medio e lungo termine.

L’offerta dell’azienda inoltre comprende prodotti utilizzati per gli inverter solari e per le turbine eoliche. Inoltre, Analog stima che il 10% del fatturato sia associato a prodotti che supportano le tecnologie green più avanzate.

Dopo un’attenta due diligence e un’analisi finanziaria ed extra-finanziaria, l’azienda è stata inclusa nel portafoglio nella strategia Carbon Investment, poche settimane dopo la nostra visita. 

Verisk Analytics assicura ai propri clienti la gestione del rischio climatico, a partire da quelli fisici come i disastri legati al clima

Inoltre abbiamo incontrato il cfo di Verisk Analytics, azienda leader nella raccolta e nell’analisi dei dati legati al rischio climatico per assicurazioni e riassicurazioni.

Verisk Analytics detiene una posizione di primo piano comeenabler: ai propri clienti assicura la gestione del rischio climatico, a partire da quelli fisici come i disastri legati al clima (tempeste tropicali o perturbazioni invernali, alluvioni, incendi o danni ai raccolti provocati da siccità o inondazioni e molti altri).

L’analisi dettagliata svolta dal ramo assicurativo di Verisk sulle implicazioni per le persone, le proprietà e gli asset finanziari consente una maggiore precisione nel processo di sottoscrizione. Inoltre Verisk offre rapporti e analisi in tempo reale durante le varie fasi del disastro.

La sua controllata AIR Worlwide offre il primo modello di valutazione delle catastrofi a lungo termine: i modelli di AIR vengono utilizzati per stabilire la probabilità e la gravità dei danni connessi ai rischi indotti dal climate change in oltre 100 Paesi in tutto il mondo. Grazie ad AIR è possibile modellare e quindi analizzare un numero di scenari pressoché illimitato, nel tentativo di valutare l’esposizione e le potenziali perdite.

I clienti appartengono principalmente al comparto assicurativo ma vi sono anche regolatori, agenzie di rating e governi (ad esempio per identificare le vulnerabilità delle infrastrutture strategiche). Come Analog Devices, anche Verisk Analytics è stata inclusa* nella strategia Carbon Investment dopo un’attenta analisi finanziaria ed extra-finanziaria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo