equity

Zenith Service mette in vendita 25 milioni di fatture di Pmi

La cartolarizzazione è stata avviata sulla piattaforma fintech CrescItalia LAB Platform. Le fatture sono garantite mediante un contratto di assicurazione. In arrivo un fondo in partnership con Sagitta sgr

Zenith Service mette in vendita 25 milioni di fatture di Pmi

Zenith Service ha cartolarizzato 25 milioni di euro di fatture commerciali cedute da pmi italiane sulla piattaforma fintech CrescItalia LAB Platform di Crescitalia Holding. L’operazione, si legge sul sito di Borsa Italiana, è strutturata mediante un contratto quadro di adesione tra la società veicolo CrescITA spv srl, i cedenti e lo sponsor Crescitalia Holding e prevede la cessione pro-soluto dei crediti su base rotativa.

Siamo felici che attraverso lo strumento della cartolarizzazione le piccole e medie imprese italiane riescano ad accedere al mercato dei capitali, in alternativa a quello bancario (Umberto Rasori, ad Zenith Service)

Le fatture sono garantite mediante un contratto di assicurazione. L’operazione è stata curata da Zenith Service con il supporto di Crescitalia Holding in qualità di co-arranger.

Zenith ha anche curato la costituzione e gestione della spv e ha agito come corporate servicer, master servicer, calculation agent e rappresentante degli obbligazionisti.

“Tale operazione si inserisce nel più ampio programma di sviluppo di Crescitalia che prevede il lancio di un fondo di investimento chiuso in partnership con Sagitta sgr, società sempre del Gruppo Arrow Global”, ha spiegato Mattia Donadeo Spada, managing partner di Crescitalia Holding.

“Ad oggi Zenith ha un track record di 52 operazioni di crediti commerciali per oltre 10 miliardi di euro di fatture cedute”, aggiunge Umberto Rasori (in foto) amministratore delegato di Zenith Service. “Siamo felici che attraverso lo strumento della cartolarizzazione le piccole e medie imprese italiane riescano ad accedere al mercato dei capitali, in alternativa a quello bancario”.

Sagitta sgr, infatti, in partnership con CrescItalia Holding ha lanciato lo scorso luglio SGT CrescItalia Invoice Fund, nuovo fondo chiuso per investire in fatture commerciali non scadute delle pmi, che nella gestione si avvale di Crescitalia LAB (si veda altro articolo di BeBeez).

Sagitta sgr ha lanciato, in partnership con CrescItalia Holding, lo SGT CrescItalia Invoice Fund, nuovo fondo chiuso per investire in fatture commerciali non scadute delle pmi, che nella gestione si avvale di Crescitalia LAB 

L’imminente lancio del fondo era già stato anticipato nel giugno scorso, in occasione dell’avvio della partnership delle due società (si veda altro articolo di BeBeez).

Rispetto ad allora, il fondo ha poi cambiato nome da Short Term Crescitalia Fund in SGT CrescItalia Invoice Fund, ha innalzato il target di raccolta da 150 a 200 milioni di euro e la gestione delle fatture passerà dalla nuova piattaforma fintech sviluppata da CrescItalia e partecipata da Sagitta sgr.

Quest'ultima è la seconda vita di Vegagest sgr, società di gestione di fondi mobiliari e immobiliari passata nel 2017 sotto il controllo di Europa Investimenti, operatore milanese specializzato in investimenti in aziende in distress e nell’acquisizione di crediti deteriorati e Npl, che a sua volta nel marzo 2018 è passata sotto il controllo di Arrow Global Group plc, uno dei principali investitori e gestori di debito in Europa quotato al London Stock Exchange.

Nel dicembre 2016 Arrow Global aveva comprato per 17 milioni di euro la stessa Zenith Service. Zenith, che è da tempo master servicer delle cartolarizzazioni strutturate da Europa Investimenti, è guidata dall'amministratore delegato Umberto Rasori dal marzo 2018 ). 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo