Quantcast

ingressi

Newton Im amplia il proprio team sugli investimenti responsabili

Andrew Parry, ex head of sustainable investing di Hermes Im, è stato ingaggiato come head of sustainable investment a partire dal 14 ottobre 2019

Newton Im amplia il proprio team sugli investimenti responsabili

Newton Investment Management (Newton), parte di BNY Mellon Investment Management, amplia il proprio team dedicato agli investimenti responsabili con la nomina di Andrew Parry come head of sustainable investment a partire dal 14 ottobre 2019.

Parry (in foto) porta con sé un’ampia esperienza sugli investimenti responsabili e sostenibili, che va ad alimentare ulteriormente la costante crescita delle competenze di Newton in queste aree. L’esperto giocherà un ruolo integrale, con la responsabilità sulla supervisione delle strategie sostenibili e sulla comunicazione dell’approccio di investimento responsabile di Newton ai clienti globali. Lavorerà a Londra riportando al Chief Investment Officer, Curt Custard.

Il manager entra in Newton da Hermes Investment Management, dove aveva il ruolo di head of sustainable investing e si occupava di sviluppare le competenze dell’azienda nell’impact investing e di allineare i fondi ai Sustainable Development Goal dell’ONU. In precedenza aveva ricoperto il ruolo di Head of Equities and Impact Investing per Hermes, e prima ancora di ceo di Hermes Sourcecap Limited.

Andrew Parry vanta oltre 30 anni di esperienza negli investimenti azionari, avendo ricoperto i ruoli di cio of Global Equities presso Northern Trust Global Investments, Head of Equities presso Julius Baer Investment Management, cio di Lazard Brothers Asset Managers e head of UK Equities presso Barings.

Parry conserverà un ruolo consulenziale come membro della Investment Committee del Trafalgar House Pension Trust. Ricopre inoltre un ruolo attivo nell’impact management project, un forum che mira a creare un consenso globale sulla rilevazione, la gestione e la reportistica dell’impact investing, e che svolge una funzione di advisor sull’integrazione della sostenibilità negli approcci di investimento dei fondi pensione.

Commentando la nomina, Curt Custard, chief investment officer di Newton Investment Management, dichiara: “La nomina di Andrew sottolinea l’importanza strategica degli approcci di investimento responsabili e sostenibili e l’impegno che Newton vi dedica. Abbiamo un track record e un’esperienza di lungo periodo nell’includere i criteri ambientali, sociali e di governance (ESG) nelle nostre strategie di investimento e nello sviluppare competenze leader sul fronte degli investimenti responsabili, grazie a un approccio in costante evoluzione sin dalla fondazione nel 1978. L’esperienza di Andrew negli investimenti responsabili e sostenibili sarà di enorme valore per noi mentre continuiamo a sviluppare la nostra offerta per rispondere alle esigenze dei clienti”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo