succede in borsa

Un bond da 500 milioni per Tikehau Capital

Il collocamento, con scadenza ottobre 2026 , ha coinvolto un centinaio di investitori istituzionali e è stato sottoscritto al 70% da investitori internazionali

Tikehau Capital aum a quota 22 miliardi di euro

Mathieu Chabran, cofondatore di Tikehau Capital (foto da YouTube)

Tikehau Capital ha collocato un’emissione obbligazionaria da 500 milioni di euro con scadenza ottobre 2026 e una cedola fissa annuale del 2,25%. La società ha presentato domanda di ammissione alle negoziazioni sull’Euronext di Parigi e il prospetto ha ricevuto l’approvazione dell’Autorité des marchés financiers. L’inizio delle negoziazioni è previsto per il prossimo 14 ottobre.

Fitch Ratings aveva assegnato Tikehau Capital un rating investment grade BBB-, con outlook stabile e lo stesso rating è stato assegnato alle obbligazioni

L'emissione ha raggiunto la parte più alta del target, inizialmente fissato in un range tra i 300 e i 500 milioni di euro, e conferma la fiducia degli investitori nella qualità del credito di Tikehau Capital. Il bond è stato collocato presso una platea diversificata composta da circa un centinaio di investitori istituzionali e è stato sottoscritto al 70% da investitori internazionali. A gennaio 2019 l'agenzia di rating Fitch Ratings ha assegnato a Tikehau Capital un rating investment grade (BBB-) con outlook stabile e lo stesso rating (BBB-) è stato assegnato alle obbligazioni.

I proventi dell'emissione obbligazionaria saranno utilizzati per realizzare gli obiettivi societari generali di Tikehau Capital. Il gruppo si riserva inoltre la possibilità di rimborsare le linee di credito esistenti. "Questa emissione rafforza in modo sostenibile le risorse finanziarie del Gruppo e prolunga la scadenza media del debito", si legge nella nota ufficiale.

leggi anche | Tikehau Capital Italia, un nuovo director nel team di private debt

L’emissione obbligazionaria è stata gestita da Bnp Paribas e Société Générale in qualità di global coordinator e joint lead manager. Inoltre Banca Imi, Crédit Agricole Corporate and Investment Bank e UniCredit Bank AG hanno svolto il ruolo di joint lead manager.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo