Quantcast

partnership

Värde Partners entra nell'insurance con Agam Capital

Lieskovska (Värde): "Visto l'attuale panorama di tassi bassi e cambiamenti regolamentari e contabili, il potenziale da 23 trilioni di dollari del settore assicurativo sulla vita è enorme"

Värde Partners entra nell'insurance con Agam Capital

Värde Partners e Agam Capital hanno raggiunto un accordo per l'acquisizione, la riassicurazione e la gestione delle attività vita e pensionistiche a livello globale. L'accordo prevede una joint venture che unirà le competenze di gestione degli investimenti di Värde Partners con la piattaforma proprietaria di soluzioni assicurative sviluppata da Agam.

Värde Partners ha stanziato 500 milioni di dollari in complesse attività di assicurazione sulla vita, rendite e riassicurazione che saranno supportate dalla joint venture

La joint venture avrà la capacità di valutare e gestire prodotti assicurativi complessi con rischi di mercato incorporato e attuariali, su base globale.

Servirà come soluzione chiavi in ​​mano per la modellizzazione finanziaria e la gestione dei rischi aziendali per fornire soluzioni economiche complete alle compagnie di assicurazione sulla vita.
 
In relazione al lancio della joint venture, Värde Partners ha stanziato 500 milioni di dollari per complesse attività di assicurazione sulla vita, rendite e riassicurazione che saranno supportate dalla joint venture.

Questo fa parte dell'intenzione dell'azienda di ampliare i suoi investimenti in sottosettori mirati del settore dei servizi finanziari, segnando l'espansione della sua strategia di private equity nell'assicurazione.

"Dato l'attuale panorama di tassi di interesse storicamente bassi e fondamentali cambiamenti regolamentari e contabili, riteniamo che l'opportunità nel settore assicurativo sulla vita di 23 trilioni di dollari sia enorme", spiega Elena Lieskovska (in foto), partner e responsabile dei servizi finanziari europei della casa di investimento specializzata in asset alternativi. "Ciò è particolarmente vero per i prodotti di rendita complessi, come quelli con elevate garanzie o esposizione a determinati rischi di mercato, che in genere attraggono un onere di capitale maggiore".

“La necessità di soluzioni multidimensionali ai cambiamenti complessi che devono affrontare il settore assicurativo sulla vita non è mai stata così grande", aggiungono i cofondatori di Agam, Avi Katz e Chak Raghunathan. "In questo contesto, riteniamo che la combinazione dei principali punti di forza del partner Värde in transazioni complesse con la piattaforma pALM differenziata di Agam creerà un fornitore di soluzioni assicurative di livello mondiale". 

La piattaforma tecnologica a cui si riferiscono i cofondatore della compagnia di assicurazioni si basa sul machine learning che le consente l'apprendimento automatico, l'analisi predittiva dei dati e il cloud computing per valutare e valutare responsabilità assicurative complesse. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo