asset management

Da State Street una piattaforma per i contratti di scambio di titoli

la casa di investimento ha inaugurato Direct Access Lending, programma per i suoi i propri clienti lending e e per i borrowing. La piattaforma prevede una semplificazione delle transazioni direct lending

Da State Street una piattaforma per i contratti di scambio di titoli

State Street Corporation annuncia il lancio di Direct Access Lending, una piattaforma di securities finance che offre soluzioni di prestiti diretti e principal tra i propri clienti lending e quelli borrowing

Per la semplificazione delle transazioni di direct lending, State Street si avvarrà del supporto dei programmi agency lending e enhanced custody per offrire ad entrambi i gruppi di clienti i benefici specifici di ogni programma, necessari per condurre transazioni peer-to-peer usufruendo dei benefici economici offerti dai direct access loan

"Nell'ultimo decennio abbiamo lavorato per gestire i vincoli di bilancio delle banche e dei broker/dealer coinvolti nel prestito titoli”, spiega Martin Tell,

State Street si avvarrà del supporto dei programmi agency lending e enhanced custody per offrire ad entrambi i gruppi di clienti i benefici specifici di ogni programma

capo globale del settore securities fanne della casa di investimento. “State Street ha creato una serie di soluzioni per supportare la clientela, ampliando il programma con nuovi mercati e tipi di collateral, diversificando i metodi a disposizione dei borrower per selezionare noncash collateral, impegnando titoli invece di un title transfer".

Il team global markets di State Street offre ad asset owner e asset managers istituzionali servizi di ricerca specializzata, trading, securities finance e strategie di portafoglio innovative, al fine di accrescere e preservare il valore dei portafogli dei clienti attraverso una ricerca originale basata sui flussi, un portafoglio proprietario e tecnologie di gestione del rischio che ottimizzano il trading.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo