insurance

Automotive e assicurazioni a Londra per parlare dell'auto del futuro

Al LexisNexis Connected Car Forum 14 marchi si sono confrontati sugli ultimi sistemi di guida assistita e sulle pratiche migliori per gestire il consenso del consumatore

 Automotive e assicurazioni a confronto sull'auto del futuro

Il 28 ottobre si terrà il LexisNexis Connected Car Forum, creato da LexisNexis,banca dati del settore giuridico e finanziario, come occasione di incontro tra mercato assicurativo e quello della produzione automobilistica, alla luce della crescita esponenziale del volume di dati relativi ai veicoli connessi. Sono due gli argomenti principali dibattuti: l'importanza di capire i sistemi avanzati di guida assistita e le pratiche migliori per gestire il consenso del consumatore.

Il successo per gli assicuratori e le case automobilistiche dipenderà dalla velocità di accesso al mercato, dalla capacità di costruire piattaforme conformi che gestiscano i processi di consenso (Rutger Van der Wall, LexisNexis Risk Solutions) 

Quali sono i casi d'uso specifici per i dati dei veicoli connessi? Considerata la miriade di modelli di business attuabili, come è possibile creare l'esperienza necessaria e voluta dal consumatore, nonché un robusto ritorno sull'investimento? 

Cosa devono sapere gli assicuratori e i produttori automobilistici sui dati dei sistemi avanzati di guida assistita? Quali caratteristiche e analisi comparative vengono considerate standard per il settore? In che modo si riesce a tradurre questo aspetto in un'opportunità per comunicare sicurezza e altri vantaggi ai consumatori? 

In che modo il settore deve concepire la conformità dei dati dei veicoli connessi? Riguardo al tema del consenso del consumatore, come funzionerà nella realtà?

"Il volume dei dati dei veicoli connessi è in crescita. Questa nuova normalità presenta opportunità commerciali, sfide e maggiori complessità per gli assicuratori al momento di sottoscrivere nuove polizze e gestire i sinistri", dice Rutger Van der Wall, svp di global products, assicurazione di LexisNexis Risk Solutions. 

"Riconosciamo che il successo per gli assicuratori e le case automobilistiche dipenderà dalla velocità di accesso al mercato, dalla capacità di costruire piattaforme conformi che gestiscano i processi di consenso e da esperienze e interfacce affidabili e facili da usare per i consumatori", continua.

"Il nostro evento intersettoriale è stato creato per aiutare entrambi i mercati a comprendere le prospettive e le filosofie in materia di tecnologia, dati e creazione di valore che consentiranno loro di sfruttare i dati dei veicoli connessi a vantaggio del consumatore. La partecipazione di 14 marchi, in rappresentanza di tutte le principali case automobilistiche, testimonia l'importanza del dibattito", conclude Van der Wall.

Al responsabile e agli esperti di dati e analisi in ambito assicurativo del team LexisNexis Risk Solutions Connected Car si uniranno lo studio legale internazionale Bird & Bird e gli specialisti dei veicoli connessi di SBD Automotive.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo