asset & energia verde

Green Arrow Capital rileva un fondo di Quercus Investment Partners

L'asset manager ha acquisito il 100% di Quercus Assets Selection, gestore di una strategia su eolico e fotovoltaico. L'operazione porta la raccolta della società vicina a quota 2 miliardi di euro

Green Arrow Capital rileva un fondo di Quercus Investment Partners

Green Arrow Capital (Gac) ha acquisito il 100% della società di gestione Quercus Assets Selection di Quercus Investment Partners

L’acquisizione del fondi europeo specializzato nelle infrastrutture energetiche rinnovabili permette a Gac di raggiungere circa 400MW in gestione per questo comparto, a posizionarsi tra i primi dieci operatori in Europa e al primo posto come asset manager indipendente in Italia.

Per Quercus Investment Partners la cessione è parte della strategia di investimento che si focalizzerà in Europa e altri Paesi OECD (Organization for economic cooperation and development, ndr.), dove il gestore inglese tornerà a investire in nuove costruzioni senza l’ausilio di incentivi governativi (i cosiddetti investimenti in grid parity), e con strumenti alternativi ai fondi tradizionali. 

Con i suoi 5 fondi dedicati alle Energie Rinnovabili attivi in Italia, UK, Spagna, Romania e Bulgaria (Quercus Renewable Energy, Quercus Renewable Energy II, Quercus European Renewables, Quercus Italian Wind Fund, Quercus Italian Solar Fund), Quercus Assets Selection gestisce oltre 321MW di capacità installata tra fotovoltaico ed eolico.

La piattaforma presenta inoltre un parterre di investitori istituzionali di livello, italiani e internazionali, fra i principali fondi pensione, casse di previdenza, fondazioni e assicurazioni. Quercus ha inoltre all’attivo una joint venture con Swiss Life nel mercato fotovoltaico per impianti di grandi dimensioni in Italia.

Il deal è stato seguito per Green Arrow Capital dal partner fondatore e ad, Eugenio de Blasio (in foto), dal partner fondatore e chief investment officer, Daniele Camponeschi, e da Alessandro Di Michele, partner fondatore e cfo.

“Siamo davvero soddisfatti di questa operazione che ci permette di posizionarci tra i più grandi operatori indipendenti a livello paneuropeo per gli investimenti alternativi, con una raccolta storica che oggi si avvicina ai 2 miliardi di euro", dice de Blasio. "In pochi anni abbiamo raggiunto i traguardi che ci eravamo prefissati portando a termine due grandi acquisizioni, prima con Quadrivio e oggi con Quercus". 

Gli fa eco Diego Biasi, co-fondatore e ceo di Quercus Investment Partners: “Con la cessione di questa piattaforma, costruita nei primi 10 anni di attività, siamo prossimi alla chiusura con successo un primo capitolo della sua storia, per iniziare un nuovo ciclo di investimenti grazie al supporto di alcuni investitori strategici internazionali".

L’acquisizione è stata perfezionata tramite un veicolo detenuto dagli stessi soci di Green Arrow Capital, Gac Newco srl. Gac è stata assistita da Ubi Banca in qualità di advisor finanziario, dagli studi Gattai, Minoli & Agostinelli e Van Campen Liem per la consulenza legale e regolamentare e da Kpmg come revisore contabile. Quercus è stata assistita dall’advisor legale e fiscale Fieldfisher.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo