Quantcast

M&A

Neopharmed Gentili (Ardian) rileva la monzese Mdm

Grazie a questa acquisizione, prevista nella partnership tra Del Bono e Ardian, la società di soluzioni terapeutiche andrà a consolidare la propria presenza nel mercato italiano

Alessandro Del Bono, azionista, presidente del cda e ad di Neopharmed

Alessandro Del Bono, azionista, presidente del cda e ad di Neopharmed

La società farmaceutica specializzata nella commercializzazione di soluzioni terapeutiche, Neopharmed Gentili, controllata da Ardian ha acquisito, insieme alla famiglia aristocratica milanese Del Bono, il 100% di Mdm, azienda farmaceutica con sede a Monza e attiva nella distribuzione di farmaci, prodotti nutraceutici e dispositivi medici per la neurologia e l’ortopedia.

Con oltre 20 anni di esperienza sul mercato, Mdm, guidata dall'ad Antonio Maggi, possiede un portafoglio prodotti complementare rispetto a quello di Neopharmed

Con oltre 20 anni di esperienza sul mercato, Mdm, guidata dall'ad Antonio Maggi, possiede un portafoglio prodotti complementare rispetto a quello di Neopharmed che include diversi farmaci di riferimento per il trattamento di patologie neurologiche e osteoarticolari.

Grazie a questa acquisizione, Neopharmed andrà quindi a consolidare la propria presenza nel mercato italiano oltre che ad ampliare l’offerta di prodotti in aree terapeutiche considerate altamente strategiche.

Neopharmed ha una comprovata esperienza nella creazione di valore tramite partnership ed acquisizioni. Quest’operazione si inserisce all’interno del percorso di sviluppo per linee esterne ed interne alla base della partnership strategica tra Del Bono e Ardian, entrata nel capitale nel novembre 2018. Questo progetto è finalizzato all’affermazione di Neopharmed quale leader italiano nel proprio segmento di mercato e ad ampliare la presenza del gruppo in segmenti adiacenti ad alto potenziale e valore strategico.

“È stata un’acquisizione fortemente voluta e ringrazio la famiglia Trognoni e la famiglia Monico", commenta Alessandro Del Bono, azionista, presidente del cda e ad di Neopharmed, "la cui collaborazione è stata fondamentale per portare a termine questa operazione con successo. Sono altresì felice dell’opportunità di avere all’interno della nostra squadra Antonio Maggi, che grazie alle sue competenze ed esperienza contribuirà all’ulteriore sviluppo del nostro gruppo”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo