succede in borsa

Da Var group e Rsm una società per la valorizzazione delle mid cap

Si chiama Var4Advisory e affiancherà gli imprenditori italiani delineando strategie che adottano il principio di corporate responsibility, aiutandoli a definire un percorso di crescita duraturo

Da Var group e Rsm una società per la valorizzazione delle mid cap

La società di servizi e soluzioni Ict, Var Group (quotata su Star di Borsa Italiana, gruppo SeSa), e Rsm, società di revisione e organizzazione contabile, annunciano la nascita di Var4Advisory

La nuova nata integrerà le competenze e i servizi di advisory del network globale Rsm - che abbraccia 116 Paesi, con 750 sedi in America, Europa, Medio Oriente, Africa e Asia-Pacifico, e oltre 41.000 dipendenti nel mondo - con quelle di Var Group, forte di oltre 2000 esperti che ogni giorno traducono le tecnologie dei grandi produttori internazionali in soluzioni su misura per gli imprenditori del Made in Italy.

Var4Advisory affianca gli imprenditori italiani delineando strategie che adottano il principio di corporate responsibility, aiutandoli a definire un percorso di crescita che crei un valore duraturo.

Realizza progetti personalizzati con una forte attenzione alla Responsabilità Sociale, aiutando le aziende a raggiungere il giusto equilibrio tra competitività e sostenibilità, nel pieno rispetto delle peculiarità culturali di tutta la filiera del Made in Italy. 

Secondo il Politecnico di Milano, l’anno scorso le imprese hanno investito 3,2 miliardi in innovazione tecnologica, ma alla dotazione di soluzioni tecnologiche non sempre corrisponde la capacità di capire cosa sia davvero rilevante per il business dell’azienda.  

“Vogliamo essere vicini alle imprese del mid market, sostenerle nei processi decisionali fino alla realizzazione dei progetti di digital transformation", commentano l’ad di Var Group, Francesca Moriani, e Rocco Abbondanza, presidente di Rsm. "Metteremo a fattor comune le nostre competenze”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo