afflussi | dati ishares

Stagione d'oro per gli Etp con gli Emea a quota 20 miliardi

Gli afflussi dei prodotti passivi tornano a salire in Europa e nei mercati emergenti. Nel frattempo gli investment grade registrano la sequenza di crescita più lunga da febbraio 2016

Prodotti Etp da record a settembre con gli Emea a quota 20 miliardi

iShares, società di gestione del gruppo Blackrock dedicata ai fondi di investimento passivi, registra per il mese di settembre un ritorno della crescita degli afflussi nei mercati Emea quotati dei prodotti Etp, con quota 20 miliardi, superando il record precedente di luglio. A settembre 13,9 miliardi sono entrati negli Etp azionari (recuperando i 13 miliardi persi a causa della volatilità del mercato in agosto), altri 5,1 miliardi sono stati registrati nel segmento del reddito fisso e 0,8 nelle materie prime

Ancora una volta, gli acquisti in oro è stato l'elemento guida, rappresentando l'80% degli afflussi totali

Nel reddito fisso, gli afflussi sono stati nuovamente ben distribuiti tra investment grade con 1,4 miliardi, debito dei mercati emergenti con 1,2 miliardi, e tassi con 1,2 miliardi. Gli investitori hanno, invece, venduto high yield solo nella seconda volta quest'anno (-120 milioni).

Gli investment grade hanno registrato nove mesi consecutivi di afflussi, segnando la sequenza più lunga da febbraio 2016. L'invetment grade resta l'esposizione più popolare al reddito fisso, con 16,1 miliardi di afflussi high yeld, su un totale di 50,1 miliardi in Etp a reddito fisso.

Gli afflussi nei tassi hanno riguardato prevalentemente gli Etp a breve e medio termine - quasi interamente Ust - mentre quelli  a più lungo termine hanno raccolto solo 141 milioni. I flussi totali nei tassi, pur rimanendo positivi, sono diminuiti in modo significativo rispetto al mese precedente (2,2 miliardi in agosto).

Gli afflussi nei mercati emergenti hanno compensato il miliardo di dollari perso ad agosto, e ancora una volta sono orientati verso i forti Etp in valuta, che da giugno si dimostrano più popolari tra gli investitori. Gli Etp in valuta locale hanno anche raccolto attività per 370 milioni.

A settembre gli investitori hanno venduto Etp a volatilità minima e per la prima volta da maggio 2018, sono stati registrati ampi deflussi. 0,3 miliardi sono stati persi dopo il rialzo di 0,5 miliardi di agosto, in contro tendenza con l'andamento globale. Il fattore è stato il più popolare quest'anno di gran lunga, con YTD afflussi pari a $ 3,5 miliardi in EMEA e $ 25 miliardi globalmente. La qualità, il prossimo fattore più popolare, ha raccolto $ 1,1 miliardi YTD.

I flussi delle merci sono calati al livello più basso in quattro mesi, con 0,8 miliardi a settembre, rispetto a almeno 1,7 miliardi di euro raggiunti in ciascuno dei tre precedenti mesi. Ancora una volta, l'acquisto in oro è stato l'elemento guida, rappresentando l'80% degli afflussi totali. Gli Etp sull'argento, andati molto bene a giugno, hanno perso 0,1 miliardi, essenzialmente annullando lo 0,1 miliardi di afflussi del mese di agosto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo