Quantcast

vigilanza

Consob & Co: "Chiudete quei siti"

L'autorità italiana di controllo della Borsa e dei mercati porta a 77 il numero dei siti oscurati da luglio scorso. Nuove segnalazioni arrivano anche dalle omologhe straniere

Consob & Co: "Chiudete quei siti"

Consob ha disposto l'oscuramento di nuovi siti che promuovono servizi finanziari al pubblico italiano. Le società e i portali di cui ha richiesto la chiusura sono: Lion Finance Ltd (delibera n. 21133); Globalix Ltd (delibera n. 21137); Uab Elvira (delibera n. 21135); Grandtrade.exchange (delibera 21134); Btb Corporate Lt (delibera n. 21132); Selinusinvestment.com (delibera n. 21136).

Sale così a 77 il numero dei siti oscurati da luglio scorso, da quando  l'autorità di controllo della Borsa e dei mercati ha acquisito il potere di ordinare l’oscuramento dei siti.

Sono in corso le attività di oscuramento dei siti da parte dei fornitori di connettività a internet, che operano sul mercato italiano. Per motivi tecnici l'oscuramento effettivo potrà richiedere alcuni giorni.

La Consob richiama l’attenzione dei risparmiatori sull’importanza di prestare la massima attenzione al fine di effettuare in piena consapevolezza le scelte di investimento, focalizzandosi su quei comportamenti di comune buon senso - come ad es. verificare che l’operatore con cui si investe sia autorizzato - che sono imprescindibili se si vuole davvero salvaguardare e, magari, far fruttare il proprio risparmio.

Ulteriori segnalazioni di abusi finanziari arrivano dalle authority omologhe di Consob.


Segnalati da Fca (Regno Unito): Wfe Capital (www.wfecapital.com), con sede dichiarata ad Hong Kong; Rakuten Global Ventures, Inc. (www.rakutenglobalv.com), con sede dichiarata a Yokohama, (Giappone); Tucker and Ross Advisers LLC / Tucker and Ross (www.tuckerandrossadvisors.com, www.tuckerandross.com), con sede dichiarata a New York


Segnalati da Cnmv (Spagna): Esos International Ltd / Kadeky International S.R.O. (www.ainvestments.com), già segnalate dalla Amf e oggetto di delibera Consob n. 20881 del 3.4.2019 (v. “Consob Informa” n. 13/2019 dell’8.4.2019); Cho Development Limited / Worldfxm (https://worldfxm.com/es) soggetti già destinatari di delibera Consob n. 20373 del 5.4.2018 (v. “Consob Informa” n. 14/2018 del 9.4.2018); Binary Robot 365 (https://binaryrobot365.com); Bitcoin Trade Robot (http://bitcointraderobot.com) ;

Capital4bank / Capital Com Investment Ltd / Solid Wealth Limited (www.capital4bank.com), destinataria di delibera Consob n. 20827 del 20.2.2019 (v. “Consob Informa” n. 7/2019 del 20.2.2019). Successivamente la Consob si è avvalsa dei poteri derivanti dal "decreto crescita" (legge n. 58 del 28 giugno 2019, articolo 36, comma 2-terdecies) e ha ordinato ai fornitori di servizi di connettività a internet di inibire l'accesso dall'Italia al suddetto sito web tramite cui sono stati offerti servizi finanziari senza la dovuta autorizzazione (v. “Consob Informa” n. 37/2019 del 28.10.2019);

Brown Fox Limited /Delta Fx Markets (www.deltafxmarkets.com) soggetti già destinatari di delibera Consob n. 20839 del 6.3.2019 (v. “Consob Informa” n. 9/2019 dell’11.3.2019); Gulf Brokers Ltd (https://gulfbrokers.ae); Lex Capitals / Lex Capital Limited (www.lexcapitals.com); Stock Trend (www.stocktrend.net ); Atlas Stocks (www.atlastocks.com); Ccfd Bank Ltd (www.ccfdbank.com); Crypto Robot 365 (https://cryptorobot365.com);

European Stocks (www.europeanstocks.net); ForexRobotPlus (https://forexrobotplus.com); Global Stox (www.globalstox.net); Globe Stocks (https://globestock.io); Imm Group Ltd / Imm Group GmbH / Imm Fx (https://immfx.com); InstaFx24 Ltd (www.instafx24.com ) già segnalata d Fca, destinataria di delibera Consob n. 20442 del 15.5.2018 (v. “Consob informa” n. 20/2018 del 21.5.2018).

InstaFx24 è stata inoltre segnalata da Fma (v. “Consob Informa” n. 30/2018 del 30.7.2018) e infine oggetto di richiesta di oscuramento del sito internet in lingua Italiana da parte della Consob che si è avvalsa dei poteri derivanti dal "decreto crescita" (legge n. 58 del 28 giugno 2019, articolo 36, comma 2-terdecies), in base ai quali la stessa ha potuto ordinare ai fornitori di servizi di connettività a internet di inibire l'accesso dall'Italia al sito web tramite cui sono stati offerti servizi finanziari senza la dovuta autorizzazione (v. “Consob Informa” n. 37/2019 del 28.10.2019);

Dalla Spagna vengono segnalate inoltre: Field Enterprise Currency Software Oü / Libramarkets (https://libramarkets.com) già oggetto di segnalazione da parte della Fma (v. “Consob Informa” n. 22/2019 del 17.6.2019); Novatrades Ltd (www.novatrades.com) già segnalata dalla Fca (v. “Consob Informa” n. 17/2018 del 30.4.2018) e destinataria di delibera Consob n. 20423 dell’8.5.2018 (v. “Consob Informa” n. 19/2018 del 14.5.2018); Swiss Investment Fx (https://swissinvestmentfx.com ) già destinataria di delibera Consob n. 21031 del 3.9.2019 (v. “Consob Informa” n. 30/2019 del 9.9.2019); Brown Fox Limited / Trades Fly (www.tradesfly.com).


Segnalati da Fsma (Belgio): www.bitcoinmarketscap.com; www.bitcointraderspro.com; www.coinsmex.com; www.crypto-sfs.com; www.etc-markets.co; www.fisherih.com; www.ltc-markets.com; www.stsroyal.com; www.tdscapitalgroup.com.


Sito internet segnalato da Cssf (Lussemburgo): http://fundrockcrypto.com, clone della società autorizzata FundRock Management Company S.A. L’autorità di vigilanza lussemburghese Cssf segnala che il nome e il logo dell’ente creditizio autorizzato di diritto lussemburghese Banque de Luxembourg sono utilizzati in modo fraudolento sui media e nella pubblicità di alcuni casinò online. L’autorità segnala altresì che documenti con logo falsificato della citata banca sono stati presentati come ricevute di inesistenti vincite.

L’autorità di vigilanza norvegese Finanstilsynet avvisa risparmiatori di aver aggiornato la lista dei soggetti che offrono servizi di investimento senza le previste autorizzazioni. La lista è consultabile seguendo il link: https://www.finanstilsynet.no/ en/investor-alerts/?l=en&t=90.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo