real estate

Bmo Real Estate compra due immobili a Milano e uno a Copenaghen

La società ha acquistato i tre immobili commerciali di pregio a 65 milioni di euro per conto di Best Value Europe II, il suo fondo di investimento commerciale paneuropeo dedicato al settore

Bmo Real Estate compra due immobili a Milano e uno a Copenaghen

Uno dei due immobili acquistati daBmo Real Estate Partners a Milano su Corso Vittorio Emanuele II

Bmo Real Estate Partners, la casa di investimenti immobiliari di Bmo Global Asset Management (gruppo Bmo Financial), ha acquistato tre immobili commerciali di pregio a Milano e Copenaghen al costo di 65 milioni di euro per conto di Best Value Europe II, il suo fondo di investimento immobiliare commerciale paneuropeo. Non è stata comunicata l'identità del soggetto da cui la società ha comprato le proprietà. 

I due immobili acquistati a Milano è su Corso Vittorio Emanuele ed sono affittati a Carpisa e Yamamay. Quello di Copenaghen si affaccia sulla via commerciale Strøget

Nel centro di Milano sono stati acquisiti due importanti immobili ad uso commerciale per un totale di 716 mq.

Il primo è situato nella via pedonale Corso Vittorio Emanuele II, una delle mete commerciali più affermate e apprezzate in Europa per i brand di fascia medio-alta, ed è affittato al marchio di valigeria e accessori Carpisa.

La seconda proprietà si trova in Corso Buenos Aires, non lontano dal centro storico di Milano ed è affittata a Yamamay, il marchio italiano di biancheria intima di alta gamma.

Entrambi gli immobili sono situati in aree ad alto flusso pedonale con una limitata disponibilità di negozi, canoni di affitto in crescita  e un contratto di locazione vincolato per 24 anni.

All’insegna della diversificazione, sul mercato danese è stata acquistata un'importante proprietà di 3.600 mq nel centro di Copenaghen (in foto). Il piano terra e il primo piano dell'elegante proprietà includono unità commerciali interamente affittate a nove realtà di grande qualità, grazie all’affaccio sulla via commerciale principale di Copenaghen, Strøget.

I 2 piani superiori comprendono 17 appartamenti ad uso residenziale, che offrono un flusso di reddito altamente diversificato e resiliente. I miglioramenti delle infrastrutture locali sono destinati a rafforzare l'accessibilità della proprietà e, a sua volta, la domanda di affittuari, con l'imminente arrivo di una nuova stazione della metropolitana nell'adiacente piazza del municipio.

 "Queste acquisizioni fuori mercato diversificano ulteriormente il profilo di rendimento del fondo Best Vlue Europe II, conferendogli una nuova esposizione a città importanti che beneficiano di elevati livelli di passaggio", spiega Ian Kelley (in foto), fund director Europe di Bmo Real Estate Partners".

Il settore del mercato al dettaglio di fascia alta continua a sovraperformare, in quanto i migliori marchi considerano i negozi fisici in zone di pregio come parte integrante della propria offerta pluricanale. Le prospettive per Copenaghen e Milano rimangono positive, rinnovando la fiducia nella nostra capacità di generare rendimenti interessanti a lungo termine per gli investitori".

leggi anche | Tempocasa, una sezione dedicata agli immobili di lusso

Amo Bve II si concentra su immobili commerciali selezionati, situati in vie di pregio all'interno delle principali città europee, che beneficiano di un solido turismo, di un elevato passaggio e di mercati al dettaglio a vocazione fortemente internazionale. Il fondo aperto, rivolto agli investitori istituzionali, ha un obiettivo di capitale di 600 milioni di euro e un valore lordo degli asset (GAV) pari a un miliardo di euro, con undici investimenti che ad oggi hanno portato a un GAV del portafoglio di oltre 300 milioni di euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo