ingressi

Julius Baer rinforza Kairos con Vallone nel ruolo di coo

Un ingaggio che la Sgr guidata ad interim da Fabrizio Rindi definisce "dimostrazione concreta della rinnovata alleanza e allineamento strategico con l’azionista". Riccardo Quagliotti entra nel team investimenti 

Loris Vallone, nuovo chief operating officer di Kairos

Loris Vallone, nuovo chief operating officer di Kairos

Dopo il ritiro dell'azienda dal mercato a inizio settembre e l'affidamento ad interim dell'amministrazione al presidente, Fabrizio Rindi (in foto), Kairos Partners Sgr dà ulteriori segnali di riorganizzazione interna con la nomina comunicata oggi di Loris Vallone a chief operating officer. Un ingaggio che la società definisce come "dimostrazione concreta della rinnovata alleanza ed allineamento strategico con l’azionista (controllante, ndr.) Julius Baer".

Vallone riporterà al presidente Fabrizio Rindi, nominato ceo ad interim lo scorso inizio settembre

Vallone proviene da Julius Baer, dove ha lavorato fin dal 2011, nel ruolo di head of portfolio management international nella divisione investment management e di head of product and services a Londra. Nel corso degli anni ha ricoperto diversi ruoli strategici tra Zurigo, Lugano, Milano e Londra.

In particolare dal 2012 al 2016 è stato membro del consiglio di amministrazione in Kairos Julius Baer Sim che segna il primo importante traguardo della partnership strategica tra le due società.

In precedenza ha maturato una lunga esperienza in Credit Suisse nell’ambito dei servizi di consulenza e gestione patrimoniale. 

In aggiunta al suo nuovo ruolo di coo di Kairos, Vallone coordinerà una task force dedicata a completare il piano industriale con l’obiettivo di accelerare il processo di crescita di Kairos e attivare le sinergie di business nel mercato italiano della gestione dei patrimoni.

leggi anche | Deflussi Kairos, Julius Baer annuncia un buy-back a tre cifre

Vallone riporta a Rindi, che si dice soddisfatto della scelta. “Con l’ingresso di Loris in Kairos rafforziamo la squadra: stiamo lavorando per un grande progetto comune che farà leva sulla forte sinergia tra il know-how gestionale di Kairos e l’esperienza di Julius Baer nel Wealth Management, per offrire al mercato italiano uno standard di qualità sempre più elevato e un’offerta ancora più diversificata. Ho avuto diverse occasioni di collaborare con Loris in passato, che mi hanno permesso di consolidare la stima che nutro nei suoi confronti”. 

leggi anche | Kairos riparte dal lancio di tre fondi, uno è sulla sostenibilità

leggi anche | Non si vende più. Julius Baer torna a puntare sul Kairos

Quello di Vallone non è l'unico ingresso in Kairos. Recentemente si è unito al team investimenti Riccardo Quagliotti. Dopo un'esperienza decennale in Barclays come Responsabile del Cash Equity Desk, preceduta da un lungo percorso lavorativo in Lehman Brothers International come responsabile cash sales Usa e Europa e in Paine Webber, a Ginevra, nell’advisory equities Usa, Riccardo Quagliotti si unisce alla squadra Investimenti di Kairos a Milano come senior equity analyst per seguire i nuovi trend di mercato con focus su tecnologia, media e internet.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo