ingressi

Martini lascia Ubs per la guida del wealth di Banca Mediolanum

Professionista di lunga data del private banking, Alberto Martini ha maturato nel gruppo elvetico gli ultimi vent’anni di esperienza professionale. Il suo ingaggio segue a quello di Selva e Gaudio

Martini lascia Ubs per la guida del wealth di Banca Mediolanum

Alberto Martini, nuovo direttore wealth management di Banca Mediolanum

Alberto Martini lascia il ruolo di responsabile degli investimenti italiani di Ubs per andare in Banca Mediolanum come direttore wealth management.

Nell’ambito del private banking internazionale da oltre trent’anni, Martini ha maturato nel gruppo elvetico gli ultimi vent’anni di esperienza professionale, dove l'ultimo ruolo ricoperto è stato quello di head of growth.

“L’arrivo di Alberto Martini ci permetterà di imprimere un’accelerazione a un settore, quello della cura dei grandi patrimoni, su cui stiamo investendo molto impegno e risorse”, afferma Massimo Doris, amministratore delegato di Banca Mediolanum.

Prima di Martini la banca dell'ad Massimo Doris ha ingaggiato Diego Selva come direttore investment banking e Vittorio Gaudio come gestore fondi

La caratura internazionale di Martini si aggiunge alla recente acquisizione di Diego Selva (il primo in foto), direttore investment banking dal 2017, con una ventennale esperienza nel settore dell’investment banking maturata in Merrill Lynch.

Il tris d’assi di Banca Mediolanum, dedicato alla gestione dei grandi patrimoni e della finanza straordinaria, si completa con la figura di Vittorio Gaudio (il secondo in foto), che consolida la sua leadership nell’asset management di Banca Mediolanum.

Alberto Martini, Diego Selva e Vittorio Gaudio sono a diretto riporto di Gianluca Bosisio, direttore generale della banca.

leggi anche | Di Montigny (B. Mediolanum): "La sostenibilità paga"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo