BlackRock Etp Landscape Report

Etf&Co, ottobre da record per l'equity europeo

L'asset manager statunitense registra un altro mese in positivo per gli exchange-traded products con afflussi di 15 miliardi di dollari investiti, anche se in flessione rispetto ai 20 miliardi di settembre

A ottobre l'equity europeo registra il maggiore afflusso da inizio anno

Arrivano i dati di ottobre del BlackRock Etp Landscape Report sull'andamento dei prodotti negoziati in borsa nell’area Emea. L'asset manager Usa registra un altro mese in positivo per gli exchange-traded products con afflussi di 15 miliardi di dollari investiti, anche se in rallentamento rispetto ai 20 miliardi di dollari di afflussi del mese di settembre. La raccolta relativa agli Etp azionari è stata moderata, pari a 8,3 miliardi di dollari, in calo rispetto ai 13,8 miliardi di dollari del mese di settembre.

La situazione in Europa. Per l'equity europeo, ottobre è stato il mese di maggiore afflusso da inizio anno con 4,4 miliardi di dollari. 

È la prima volta, da ottobre 2018, che l'esposizione a questi prodotti segna afflussi positivi per due mesi consecutivi. Da settembre gli investitori hanno comprato 7,9 miliardi di azioni europee. 

Nonostante il miglioramento del sentiment verso le azioni europee, i flussi netti rimangono ancora negativi con deflussi per -4 miliardi.

A ottobre gli investitori hanno acquistato azioni statunitensi per soli 0,2 miliardi dopo il settembre record per afflussi (+5,3 miliardi). I flussi in azioni statunitensi sono significativamente più alti e si attestano da inizio 2019 a 10 miliardi.

Per il terzo mese consecutivo gli investitori continuano a vendere azioni dei mercati emergenti, con 0,3 miliardi di deflussi. Nonostante l'apparente escalation delle tensioni commerciali globali, la cifra di ottobre segna un leggero miglioramento rispetto a settembre (-1 miliardo).

Gli investitori hanno continuato a privilegiare il reddito fisso di qualità. L'investment grade e i tassi hanno guadagnato la quota più alta dei flussi con, rispettivamente, +1,2 e +1,8 miliardi di dollari, mentre gli investitori hanno continuato a vendere con un  alto rendimento (-0,1 miliardi). 

Gli investitori Emea, da inizio anno, dimostrano di preferire l'esposizione al reddito fisso con flussi a quota 55 miliardi. In confronto, gli afflussi nell'equity hanno totalizzato 30 miliardi. 

Anche il debito dei mercati emergenti va bene con altri 0,9 miliardi in ottobre. Gli investitori hanno favorito questi prodotti in valuta locale (+0,8 miliardi), mentre la vendita Etp in valuta forte scende -0,1 miliardi. 

Il value. A ottobre gli Etp sul mercato del value hanno guadagnato 0,4 miliardi di dollari - il maggiore afflusso mensile nell'esposizione quest'anno - con flussi da inizio anno di nuovo in territorio positivo. Le grandezze del mese scorso si avvicinano a quelle di marzo, quando gli investitori hanno acquistato 0,3 miliardi in titoli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo