emergenze

Alluvione, Bper Banca a sostegno di Venezia città e provincia

L'istituto di credito ha messo a disposizione finanziamenti fino a 20 mila euro per le famiglie e fino a 100 mila euro per le imprese, di durata fino a 36 mesi

L'alluvione di questi giorni in Piazza San Marco a Venezia (credits Marco Bertorello, Afp

L'alluvione di questi giorni in Piazza San Marco a Venezia (credits MarcoBertorello, Afp

187 centimetri di acqua. Questo è il livello registrato durante l'alluvione di questi giorni a Venezia. Un livello che è al secondo posto nella storia della città lagunare superato soltanto dai 194 centimetri raggiunti con l’alluvione del 1966. Gli interventi dei vigili del fuoco sono stati 170; per non è possibile dare cifre sui danni a case, vie, monumenti e opere d'arte. 

In questo contesto arriva l'iniziativa di Bper Banca mette in campo un intervento concreto per fronteggiare i disagi di famiglie e imprese che hanno subito pesanti danni prodotti non solo a Venezia ma anche della provincia e del litorale, compreso il Delta del Po.

L'Istituto di credito, infatti, mette a disposizione dei finanziamenti fino a 20 mila euro per le famiglie e fino a 100 mila euro per le imprese, di durata fino a 36 mesi. Per importi non superiori ai 10 mila euro verrà applicato il tasso zero per i primi sei mesi e successivamente il tasso fisso dell'1%. Per importi superiori il tasso sarà fisso all'1%. Le domande potranno essere avanzate fino al 31 dicembre 2019.

"Con questo intervento", sottolinea Giancarlo Guazzini, responsabile della Direzione Territoriale Lombardia e Triveneto di Bper Banca - l'Istituto vuole confermare attenzione e vicinanza alla città di Venezia e alle zone del litorale così duramente colpita dall'acqua alta, sostenendo le famiglie e le imprese nell'avviarsi il più rapidamente possibile lungo il cammino della ripresa".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo