Quantcast

insurtech

Prima punta sull'Italia e lancia una piattaforma per i broker

La compagnia assicurativa del ceo Alberto Genovese punta a far crescere il proprio business attraverso il segmento fisico

Collaborazione tra Asfalia e Banco Azzoaglio per ampliare l'offerta

Il primo passo verso una visibilità concreta sul territorio nazionale per i suoi servizi, sarà l'apertura di una piattaforma a servizi dei broker. Parliamo di Prima Assicurazioni, compagnia specializzata in servizi insurance digitali, fondata cinque anni fa da Alberto Genovese (in foto), George Ottathycal e Teodoro D'ambrosio e che l'anno scorso ha visto l'ingresso di due azionisti di spessore: Blackstone Group e Goldman Sachs, entrati in società con un finanziamento da 100 milioni di euro. 

Ne scrive oggi il Sole 24 Ore raccontando il lancio della piattaforma tech di Prima, dedicata ai broker assicurativi. Obiettivo: portare gli affari sviluppati attraverso il canale fisico, dall'attuale 15, al 50%.

La strada sembra essere quella giusta se si pensa che la società ha visto crescere a ottobre la propria clientela dell'80% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. 

Il settore assicurativo è, tra i finanziari, quello più interessato dai cambiamenti nei processi produttivi dovuti all'esplosione dell'insurtech. Un processo di desruptive che sta aprendo nuovi spazi a nuovi player, pronti ad approfittare della competitività che le tecnologie permettono sul fronte sia dell'ingaggio di nuova clientela che su quello dei costi.

Una recente indagine di Swiss Re ha rivelato che la gestione dei big data da parte delle compagnie assicurative consentirebbe una riduzione del 5% delle perdite sui loro portafogli. A questo si aggiunge la crescita della domanda di servizi evoluti; domanda che, per il momento, non viene soddisfatta da un'offerta adeguata.

Infatti stando ai risultati del World Insurance Report 2019 di Capgemini e Efma, se il 37% dei clienti delle compagnie assicurative si dice disposto a condividere un maggior numero di dati in cambio di un migliore controllo del rischio, solo il 27% delle assicurazioni risponde con un uso dei dati in tempo reale. 

Prima Assicurazioni, come gli altri soggetti che si stanno facendo avanti nel panorama italiano, si muove proprio in questo nuovo segmento di mercato, ancora tutto da costruire. 

leggi anche | Hype amplia l'offerta Rc Auto con Prima Assicurazioni

leggi anche | Gasam debutta su ETFplus con i suoi primi tre fondi passivi europei

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo