scenari | Mirabaud Am

La domanda interna sostiene l'economia dell'Eurozona

"È degno di nota il fatto che la Germania abbia evitato una recessione tecnica, con il Pil del terzo trimestre in crescita dello 0,1%, dopo la contrazione del trimestre precedente". Il commento di Gero Jung

La domanda interna sostiene l'economia dell'Eurozona

"Mentre prosegue la generale debolezza del settore manifatturiero, l'attività economica totale dell'Eurozona è sostenuta da una solida crescita della domanda interna". Il commento di Gero Jung, chief economist di Mirabaud Am

Nel complesso, la produzione aggregata è cresciuta di un modesto 0,2% nell'ultimo trimestre, tasso che resta invariato rispetto al secondo trimestre. È degno di nota il fatto che la Germania abbia evitato una recessione tecnica, con il Pil del terzo trimestre in crescita dello 0,1%, dopo la contrazione del trimestre precedente. 

Il quadro generale dell'economia dell'area Euro nel suo complesso vede l'attività domestica che rimane forte e i consumi che rimangono resilienti, mentre il dinamismo industriale è basso e gli effetti netti sugli scambi sono negativi. 

Mentre la survey di questa settimana si concentrerà maggiormente sull’attività corrente, è importante sottolineare che la domanda interna è resiliente, in quanto non influenzata dalla debole attività manifatturiera.

Per quanto riguarda l'inflazione, le pressioni sui prezzi restano contenute. L'inflazione core si mantiene bassa, mentre l’inflazione core sui beni è in graduale miglioramento senza però mostrare una decisa tendenza al rialzo (+0,3% anno su anno).

leggi anche | Aziende e governi dovrebbero ringraziare i cittadini

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo