Quantcast

Vigilanza

Tre violazioni del Tuf, radiata consulente finanziaria

Il severo provvedimento contro la cf di Banca Mediolanum è stato preso perchè ha violato gli articoli 155 e 158 comma 1 del Testo unico della Finanza

Tre violazioni del Tuf, radiata consulente finanziaria

L'Organismo di vigilanza e tenuta dell'albo dei consulenti finanziari ha deciso di comminare per una professionista di Banca Mediolanum, Silvia Donati, il provvedimento sanzionatorio più radicale: la radiazione.

Per la precisione, l'Ocf contestato alla cf, "ai sensi dell’art. 196, comma 2, del TUF", si legge nella delibera n. 1197 dell'autorità di vigilanza, "le violazioni delle seguenti disposizioni del Regolamento Intermediari, adottato con delibera Consob n. 20307 del 15 febbraio 2018: art. 155, per avere ecceduto i limiti dell’incarico conferito dall’intermediario avendo prospettato alla clientela in occasione della sottoscrizione dei prodotti di investimento, rendimenti, non previsti dalle condizioni contrattuali; art. 158, comma 1, per avere: perfezionato operazioni non autorizzate dalla clientela a valere sui rapporti di pertinenza di quest’ultima; contraffatto la firma della clientela su modulistica contrattuale e altra documentazione relativa a operazioni dalla medesima posta in essere". 

leggi anche | Radiati due consulenti finanziari, la scure dell'Ocf

leggi anche | Mef, appalti pilotati: Banca Mediolanum sospende un cf

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo