Quantcast

obbligazionario

Intesa Sp colloca 750 milioni di euro per il suo green bond

La domanda è stata pari a oltre 3,5 miliardi di euro. L’emissione è stata sottoscritta prevalentemente da investitori istituzionali con una prevalenza da Regno Unito e Irlanda

Intesa Sp colloca 750 milioni di euro per il suo green bond

Intesa Sanpaolo ha concluso il collocamento del suo primo sustainability bond destinato a sostenere i finanziamenti concessi dalla banca nell’ambito del plafond da 5 miliardi di euro dedicato alla circular economy, lanciato lo scorso anno.

La domanda è stata pari a oltre 3,5 miliardi di euro a dimostrazione del forte posizionamento di Intesa Sp sui mercati internazionali anche in questo specifico settore. L'istituto di credito del ceo Carlo Messina (in foto) ha concluso l’operazione collocando 750 milioni di euro di titoli obbligazionari con una cedola fissa dello 0,75%, con scadenza a 5 anni.

L’emissione è stata sottoscritta prevalentemente da investitori istituzionali: asset manager (75%); banche e private banking (10%); enti pubblici (10%); assicurazioni e fondi pensione (4%).

Le sottoscrizioni hanno avuto la seguente distribuzione geografica: Regno Unito e Irlanda (23%); Germania e Austria (18%); Francia (17%); Italia (13%); Benelux (11%); Svizzera (6%); Spagna e Portogallo (5%); e Paesi Nordici - Danimarca, Norvegia e Svezia - (5%). 

Banca Imi e Credit Agricole Cib hanno agito quali green structuring advisor e joint bookrunner. Ing e Societe Generale hanno agito in qualitИ di Joint Bookrunner dell’operazione.

leggi anche | Intesa Sanpaolo sottoscrive i Princìpi del banking responsabile

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo