ingressi

Fia Am nomina un nuovo capo del portfolio management italiano

Charles Lamoulen, 46 anni, lussemburghese, laureato in Banca e Finanza vanta esperienze in società del settore come Banque Paribas, Societe Generale Bank & Trust, Ubs e Ubp

Charles Lamoulen come head of portfolio management di Fia Am per il mercato Italiano

Charles Lamoulen come head of portfolio management di Fia Am per il mercato Italiano

Fia Asset Management (gruppo Farad), primo gruppo finanziario a Lussemburgo ad aver ottenuto la certificazione B-Corporation per gli standard Esg, conferma ancora una volta la centralità della finanza sostenibile nel progetto di sviluppo aziendale 2020-2022 con il nuovo ingresso di Charles Lamoulen come head of portfolio management per il mercato Italiano, Francese e Benelux.

Firmataria degli Un Pri e pioniera di una gestione interna fortemente focalizzata sull’asset Esg, tramite la gestione di due fondi Sri tra i primi ad essere quotati sul Luxembourg Green Exchange e detentori del label di qualità LuxFLAG, Fia Am punta con questo nuovo ingaggio ancora di più sugli investimenti sostenibili. 

Charles Lamoulen, 46 anni, lussemburghese, laureato in Banca e Finanza presso l’università di Parigi IX Dauphine e titolare di importanti certificazioni internazionali quali il Ciia (Certified International Investment Analyst), il Caia (Chartered Alternative Investment Analyst) e la Professional qualification in risk management for Banks and for Funds, vanta 20 anni di carriera nelle attività di portfolio management e nella consulenza e gestione degli investimenti e del rischio maturata presso prestigiose società del settore come Banque Paribas, Societe Generale Bank & Trust, Ubs e Ubp in Lussemburgo. 

“L’ingresso di Charles", commenta Marco Caldana (in foto), ceo di Fia Am e di Farad group, "rientra nella strategia della società di consolidare il processo di gestione GreenEthica interamente sviluppato in-house caratterizzato da un’analisi ESG estremamente radicata in tutte le scelte d’investimento e sviluppata seguendo criteri di screening quali best effort e sustainability themed più profondi rispetto alla semplice esclusione".

“Credo fortemente nella mission e nella strategia di lungo periodo di Fia Asset Management", dichiara Charles Lamoulen, "per questo concentrerò le mie energie allo scopo di rendere ancora più efficace il servizio offerto alla clientela sia istituzionale che privata”. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo