banche & lavoro

First Cisl presenta la sua ricerca sul fintech

La sigla dei bancari esporrà oggi uno studio con cui scagiona la tecnologia: "la causa dei licenziamenti è il taglio dei costi, non il fintech". la ricerca sarà presentata durante il consiglio generale del sindacato

First Cisl presenta la sua ricerca sul fintech

Riccardo colombiani, segretario generale First Cisl

Anche i sindacati cercano di capire quale sarà il futuro del settore bancario. Un futuro sempre più simile al presente sul fronte delle tecnologie. Un esempio lo dà la First Cisl, sigla che rappresenta i lavoratori e le lavoratrici del settore, che stamattina a Roma presenterà, in occasione del suo consiglio generale, un studio sull'impatto del digitale sul settore bancario.

La tesi, in controtendenza con l'opinione dominante, è che il calo dell'occupazione e degli sportelli non è dovuta alla diffusione delle nuove tecnologie, ma alla strategia di taglio dei costi delle banche. A dimostrarlo il livello ancora molto basso di diffusione dell'internet banking in Italia, che impedisce di pensare ad una correlazione diretta, e il confronto con i paesi europei più avanzati, dove l'utilizzo del digitale non è sinonimo di taglio della rete commerciale e degli addetti. Per il segretario generale Riccardo Colombani, che illustrerà lo studio nel suo intervento: “La riduzione dei costi genera il calo della redditività, una spirale perversa che rischia di travolgere il settore”.

leggi anche | I dati di First Cisl: Banche, l'emorragia di posti non è colpa del digitale ma dei tagli

I lavori del consiglio generale oggi e domani presso l’hotel romano Colombo.  Il 3 dicembre è prevista la presenza della segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, del segretario generale aggiunto, Luigi Sbarra, e del segretario organizzativo, Giorgio Graziani.             

leggi anche | Sosteniblità, capitali e crisi delle banche. Il convegno Assiom Forex-Icma

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo