asset management

SimCorp e Bny Mellon unificano la gestione degli investimenti

La nuova connettività offre ai clienti di entrambe le società una migliore efficienza operativa, una gestione del rischio delle imprese efficiente e una maggior reattività sul mercato

Rinnovato l'accordo Intesa Sanpaolo-Bei per il sostegno a imprese Midcap e Pmi

SimCorp e Bank of New York Mellon Corporation annunciano una collaborazione per applicare i servizi di custodia (tra cui pagamenti, custodia e servizi di liquidità e sicurezza) della seconda al sistema di gestione dei processi di gestione d'investimento, SimCorp Dimension.

La nuova connettività offre ai clienti di entrambe le società una migliore efficienza operativa, una gestione del rischio delle imprese efficiente e una maggior reattività sul mercato.
 
Sia i clienti di Bny Mellon che quelli di SimCorp trarranno beneficio da flussi di dati semplificati tra un sistema e l’altro e di insiemi di dati ottimizzati lungo tutto il ciclo di vita dell’investimento, su cui potranno far leva facilmente per una maggiore visibilità sulle transazioni e le posizioni.
 
L’accordo intende velocizzare l’ottimizzazione dei flussi di lavoro sull’investimento tipicamente manuali, come la gestione dei pagamenti, che continua a pesare sulle attività dei gestori. Grazie alla maggiore automazione, la soluzione di SimCorp porterà a tassi di corrispondenze sulle riconciliazioni superiori.

Questo consente ai gestori, ai team delle operazioni e ai gestori del rischio di ogni asset manager di avere informazioni più rilevanti per quanto riguarda l’uso di liquidità e titoli. Inoltre, la trasparenza più elevata e la disponibilità più rapida delle decisioni societarie e dei dati sugli adempimenti fiscali potranno condurre a processi decisionali sull’investimento più informati.

leggi anche | SimCorp Dimension dà il benvenuto a Edmond de Rothschild Am

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo