asset management

Da Ersel un fondo di private equity per i clienti Fondaco

La strategia ha una dimensione contenuta e consente alla clientela clientela istituzionale di Fondaco un accesso esclusivo e selettivo ad alcuni clienti private di Ersel

2018, un anno da recort per il private equity italiano

Ersel annuncia la creazione di un nuovo fondo di private equity, realizzato in collaborazione con la società di gestione indipendente Fondaco.

La partnership vuole sfruttare al meglio le competenze di ciascuna struttura, garantendo ad Ersel in qualità di cornerstone investor un livello di accesso e trasparenza totale sugli investimenti con la partecipazione al Comitato Investimenti del fondo e a Fondaco l’ampliamento della sua base di investitori.

Il nuovo fondo, dedicato alla clientela istituzionale di Fondaco, consente un accesso esclusivo e selettivo ad alcuni clienti private di Ersel, e punta alla realizzazione di un ritorno attraente attraverso un mix calibrato di elementi:

  • a livello geografico;
  • a livello di forme di accesso, che includono anche il mercato secondario e percorsi di co-investimento;
  • a livello di strategie di investimento, con l’utilizzo di approcci diversificati quali growth, venture, mid-market.

Al tempo stesso, la dimensione contenuta del fondo potrà assicurare condizioni di maggior flessibilità rispetto ai classici grandi fondi globali.

Il nuovo Private equity fund del gruppo Ersel mette a disposizione degli investitori della storica boutique di Wealth Management uno strumento solido e ben diversificato per l’accesso all’equity non quotato, aggiungendosi all’offerta di altre soluzioni di investimento nel mondo dei private markets (che già comprende un Eltif di Private Debt e un’offerta à la carte di fondi alternativi illiquidi dall’ufficio di Londra).

leggi anche | Private market, il collocamento del fondo Mediobanca è un successo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo