asset management

Closing da 450 milioni di euro per il fondo di Muzinich & Co

La strategia multicredit investe in un portafoglio di strumenti liquidi e illiquidi (private debt europeo) ed è stato progettato in partnership con Cordusio Sim

La Consob a caccia di abusivi. Scoperte due nuove società di investimento fuorilegge

Soldi

Muzinich & Co. Limited ha annunciato il closing finale di Muzinich Firstlight Middle Market Eltif a 450 milioni di euro, inclusa la leva finanziaria applicata.

Il fondo è una strategia multicredit che investe in un portafoglio dinamico di strumenti liquidi (syndicated loans europei e obbligazioni high yield) e illiquidi (private debt europeo). Progettato da Muzinich e realizzato in partnership con Cordusio Sim, il fondo è stato distribuito anche da altri primari operatori europei.

Gli Eltif sono un veicolo di investimento di nuova generazione e consentono agli investitori retail di accedere ad asset class che storicamente sono state accessibili quasi esclusivamente ad investitori istituzionali. Come i fondi Ucits, sono formalmente regolamentati e soggetti a limiti volti a contenere i rischi complessivi dell’investimento.

"Anche se investiamo attivamente in private debt dal 2014, questa è la prima volta che proponiamo un prodotto attraverso il quale gli investitori retail possono accedere ad investimenti di debito privato", commenta Filomena Cocco (in foto), managing director, business development, Europa, Muzinich.

"Questi investimenti vengono inseriti all’interno di un portafoglio diversificato di prestiti sindacati Europei, una altra asset class che storicamente non è stata resa accessibile alla clientela retail se non in modo molto limitato", aggiunge. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo