asset management

Banor Sim premiata in Germania come migliore gestore indipendente

Nella classifica annuale dell'Istituto Tedesco Qualità e Finanza la società dell'Massimiliano Cagliero si è anche qualificata al secondo posto sotto il profilo della qualità del portafoglio

Massimiliano Cagliero, ad di Banor Sim

Massimiliano Cagliero, ad di Banor Sim

Banor Sim si è classificata al secondo posto della classifica stilata dall’Istituto Tedesco Qualità e Finanza dei migliori gestori patrimoniali. La selezione ha riguardato ben 150 società del settore partecipanti al questionario a cui Banor ha partecipato per il secondo anno. 

I criteri di valutazione sono stati: organizzazione; orientamento al cliente; qualità del portafoglio; e trasparenza (25%)

L’analisi, condotta in collaborazione con l’Istituto per la crescita del patrimonio (Institut für Vermögensaufbau) di Monaco di Baviera, ha valutato i partecipanti assegnando loro un punteggio su quattro ambiti distinti: organizzazione (che contribuisce alla valutazione finale per il 10%); orientamento al cliente (che vale per il 30%); qualità del portafoglio (35%); e trasparenza (25%).
 
Banor Sim è risultata il secondo migliore gestore patrimoniale sotto il profilo della qualità del portafoglio e si è posizionata al secondo posto della classifica generale, risultando la prima tra le società indipendenti.
 
Nella valutazione della qualità del portafoglio, nello specifico, vengono considerati criteri come la struttura complessiva del portafoglio stesso, l’esposizione al reddito fisso e l’allocazione del segmento azionario, la struttura per scadenza e quella per rating.
 
L’Istituto Tedesco Qualità e Finanza è leader europeo delle indagini e dei sigilli di qualità, analizza ogni anno prodotti e servizi in differenti settori economici ed ascolta il parere dei consumatori per offrire loro uno strumento per riconoscere le aziende che rispondano al meglio alle loro esigenze.

“Il team e io siamo orgogliosi", commenta Massimiliano Cagliero, amministratore delegato dell'azienda, "di questo secondo riconoscimento consecutivo da parte di un istituto indipendente che premia la qualità del nostro servizio e la grande attenzione con la quale selezioniamo i titoli e gli strumenti che costituiscono i portafogli dei nostri clienti. Siamo anche molto felici di essere sostanzialmente il migliore gestore patrimoniale” se consideriamo la nostra indipendenza”.
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo