succede in borsa

3 miliardi di richieste per i bond di Crédit Agricole Italia

Il ramo italiano dell'istituto festeggia i risultati delle obbligazioni garantite del 2020 con doppia tranche, a 8 e 25 anni. È l’emissione di covered bond con più elevata durata finora registrata in Italia

3 miliardi di richieste per i bond di Crédit Agricole Italia

Crédit Agricole Italia ha perfezionato con successo la prima operazione italiana di obbligazioni bancarie garantite del 2020. L’emissione, si legge su Teleborsa, proposta al mercato in formato dual-tranche, a 8 e 25 anni: la seconda scadenza rappresenta l’emissione di covered bond con più elevata durata finora registrata in Italia. Queste le principali caratteristiche delle due tranche:

  •  500 milioni di euro, durata 8 anni (scadenza 17 gennaio 2028) a tasso mid swap maggiorato di uno spread di 23 punti base e cedola annua lorda pari a 0,25%, 80 bps sotto il rendimento di BTP di durata analoga;
  • 750 milioni, durata 25 anni (scadenza 17 gennaio 2045) a tasso mid swap maggiorato di uno spread di 45 punti base e cedola annua lorda pari a 1,00%, 130 bps sotto il rendimento di BTP di durata analoga.

Sono pervenuti oltre 150 ordini per più di 3 miliardi, con una preponderante componente internazionale, a dimostrazione della fiducia riconosciuta a Crédit Agricole Italia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo