Quantcast

asset & prodotti

Vontobel emette 100 certificati a leva dinamica

Questa prima emissione consentirà di puntare su 16 sottostanti, scelti tra quelli più scambiati tra titoli azionari, indici e metalli preziosi

Ecco i primi certificati nati dall'intesa tra Societe Generale e Siat

L'emittente di certificati italiano, Vontobel, inaugura il 2020 con una tipologia di strumenti molto richiesti da trader e investitori: oltre 100 turbo certificates su azioni, indici azionari, valute e metalli preziosi.

Dopo i buoni risultati dei prodotti a leva fissa con cui Vontobel è risultato il secondo emittente in Italia, con una quota di mercato del 18%, l’offerta si apre ai prodotti a leva dinamica, che possono essere utilizzati efficientemente per strategie operative impostate su più giornate di negoziazione.

I turbo certificates sono prodotti che permettono di puntare al rialzo (turbo long) o al ribasso (turbo short) su una determinata attività finanziaria sottostante.

Questa prima emissione di Vontobel consentirà di puntare su 16 sottostanti, scelti tra quelli più scambiati tra titoli azionari (Apple, Fiat Chrysler Automobiles, STMicroelectronics, Intesa Sanpaolo, Telecom Italia, Tesla, UniCredit, Enel, Eni), indici (DAX, NASDAQ 100, S&P 500, FTSE MIB), valute (EUR/GBP, EUR/USD) e metalli preziosi (oro). Per ogni sottostante sono disponibili prodotti sia long sia short, con diversi livelli di Leva, per consentire all’investitore di scegliere la più adatta alle proprie esigenze.

Questi certificati sono inoltre caratterizzati dalla presenza di Knock-out (che coincide con il livello di Strike), una barriera che, se raggiunta dal sottostante, estingue anticipatamente il prodotto azzerandone il valore. Questo meccanismo consente di conoscere subito il livello di perdita a cui si può essere esposti.

La leva dinamica, a differenza della leva fissa, varia in funzione della distanza tra il prezzo dell’attività finanziaria sottostante e il livello di strike e knock-out. Man mano che il prezzo del sottostante si avvicina a questo livello, la Leva aumenta e quindi aumenta la rischiosità del prodotto. Viceversa, man mano che il prezzo del sottostante si allontana dallo Strike, la leva finanziaria, e quindi la rischiosità del prodotto, diminuiscono.

Tuttavia, nonostante la leva sia dinamica, il livello viene fissato nel momento dell’acquisto e rimane inalterato per tutta la durata dell’investimento.

La leva dinamica consente inoltre ai turbo certificates di poter essere utilizzati efficientemente per strategie operative di breve e medio termine, in quanto privi dell’”effetto compounding”,quell’effetto matematico dovuto al metodo di calcolo della Leva, che può presentarsi negli strumenti a Leva Fissa e che può causare uno scostamento significativo fra la performance dell’attività finanziaria sottostante e quella del Certificato.

leggi anche | I nuovi certificati di Exane Derivatives con maxicedola iniziale

leggi anche | Vontobel saluta il 2019 con due nuove gamme di certificati

Il nuovo servizio turbo-drive. Accanto ai nuovi prodotti, Vontobel lancia anche un nuovo servizio, “Turbo-drive”, che offre la possibilità di richiedere dei prodotti con livelli di Strike e Knock-Out personalizzati. Essendo i Turbo prodotti a Leva Dinamica, possono muoversi molto velocemente in pochi giorni di negoziazione, ampliando o riducendo il livello di Leva.

Pertanto, l’offerta disponibile, soprattutto in termini di rischiosità, potrebbe non contenere il prodotto ricercato dall’investitore in quel determinato momento. Turbo-drive è la soluzione pensata da Vontobel per consentire agli investitori e ai trader più sofisticati di mettere in atto le proprie strategie, coerentemente con il proprio livello di rischio, anche nei momenti in cui i prodotti di cui potrebbero fare uso non sono disponibili sul mercato, contattando direttamente la società.

"Con i certificati a leva fissa, gli investitori potranno negoziare anche nel multi-day prodotti privi dell’effetto compounding, scegliendo anche il livello di leva più adatto", commenta Francesca Fossatelli (in foto), responsabile flow products development Italy di Vontobel. "Il nuovo servizio turbo-drive, inoltre consente, qualora l’investitore non trovi il prodotto adatto alle sue esigenze tra quelli proposti, di richiedere un livello di knock-out personalizzato.”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo