succede in borsa

Un nuovo titolo nell'indice di Bloomberg sulla parità di genere

È la multinazionale di consulenze tecnologiche, Indra, l'ultimo titolo entrato, in ordine di tempo, nel Bloomberg Gender-Equality Index (GHG) 2020

Un nuovo titolo nell'indice di Bloomberg sulla parità di genere

La multinazionale spagnola di consulenza e tecnologia Indra è l'ultima realtà ad essere entrata in ordine di tempo nel Bloomberg Gender-Equality Index (GHG) 2020, che riconosce le aziende leader nel campo della trasparenza in relazione alle questioni di genere e alla promozione di uguaglianza e diversità tra le 6000 aziende presenti in 84 paesi e regioni del mondo.

L'indice GHG, che ha incluso per la nuova edizione 325 aziende appartenenti a 50 settori in 42 paesi e regioni, monitora e valuta le prestazioni delle aziende più impegnate a sostenere l'uguaglianza di genere attraverso le sue politiche, il miglioramento della rappresentanza femminile e la trasparenza. A beneficiare di queste informazioni sono gli investitori socialmente responsabili, che richiedono sempre più questo tipo di contenuti non finanziari, contribuendo al miglioramento della relazione e alla trasparenza.

Per entrare a far parte dell'indice, Indra ha dovuto ottenere un punteggio pari o superiore alla soglia globale stabilita da Bloomberg nelle cinque aree che sono prese in considerazione: leadership femminile e portafoglio di talenti; uguaglianza salariale e parità di genere; cultura inclusiva; politiche sulle molestie sessuali; e supporto istituzionale per le donne.

leggi anche | Bankitalia, piano per l'accesso delle persone cieche alla finanza

leggi anche | Zurich Italia, congedo senza distinzioni di genere o orientamento sessuale

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo