Quantcast

scenari | prelios sgr

Il 2019, un anno d'oro per il risparmio gestito sull'immobiliare

"Anche per il 2020 ci sono ulteriori ambiti di crescita connessi, tra l’altro, all’incremento della domanda da parte di investitori istituzionali di strumenti di investimento vigilati". L'analisi di Alessandro Busci

Tecnocasa, crescono le compravendite ma si riduce l’offerta

"Nel 2019 il comparto del risparmio gestito con sottostante immobiliare si è dimostrato molto dinamico chiudendo con un segno nettamente positivo, grazie soprattutto al crescente interesse mostrato dagli investitori istituzionali stranieri". L'analisi di Alessandro Busci, director fund management di Prelios sgr.

Anche per il 2020 osserviamo ulteriori ambiti di crescita connessi, tra l’altro, all’incremento della domanda da parte di investitori istituzionali di strumenti di investimento vigilati le cui politiche favoriscano l’economia reale adottando nelle strategie criteri Esg (Environmental, Social and Governance) e che garantiscano massima trasparenza e attenzione all’impatto sociale degli investimenti realizzati.

In tale contesto, Prelios sgr si pone tra i best in class per crescita attuale e potenziale nonché per l’innovatività nell’ambito della gamma dei prodotti di investimento offerti, all’interno di un gruppo che è leader nel proprio settore.

Nel 2019 abbiamo incrementato di oltre 1,9 miliardi di euro le masse lorde gestite sia mediante l’incremento delle dimensioni dei propri fondi esistenti sia attraverso l’istituzione di nuovi Fia (fondi di investimento alternativi).

Al netto delle vendite, questo ci ha consentito un aumento delle masse gestite a circa 1,35 miliardi di euro, collocando l’Aum a quasi 6 miliardi di euro con un incremento del 30% rispetto a una media del mercato pari a circa il 13%.

L’estensione dell’operatività al settore mobiliare e il conseguente lancio del fondo mobiliare Back2Bonis che investe in crediti unlikely to pay (UTP) con sottostante immobiliare attraverso una innovativa piattaforma multi-originator, ha consentito alla nostra Società di ampliare ulteriormente le opzioni di investimento in termini di asset class per i nostri clienti ed investitori.

Tale condizione di eccezione è un driver di crescita che posiziona Prelios sgr sul mercato come uno dei pochi veri alternative asset manager del mercato italiano, nel contesto di un Gruppo che, nell’anno appena concluso, ha fatto un salto dimensionale rilevante sia in termini di masse gestite sia in termini di dipendenti.

leggi anche | Deal di locazione tra Gva Redilco e Prelios Agency a Milano

leggi anche | Unipol vende la Torre Velasca. Prelios sgr, gestore del fondo veicolo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo