Quantcast

ingressi

Sostenibilità, Lombard Odier IM ingaggia quattro analisti

La società rafforza il team strategico di ricerca e gestione degli investimenti sostenibili con quattro esperti, che vanno ad aggiungersi al team guidato dal dottor Christopher Kaminker

Sostenibilità, Lombard Odier IM ingaggia quattro analisti

Lombard Odier IM rafforza il team strategico di ricerca e gestione degli investimenti sostenibili con quattro esperti, che si aggiungono al team guidato dal dottor Christopher Kaminker, dallo scorso luglio head of sustainable investment research & strategy.

Kristine Church (la prima in foto), è entrata in Lombard Odier IM come senior investment strategist for sustainable investment dopo aver ricoperto il ruolo di global head of future mobility thematic research in Barclays Capital.

Church ha lavorato come sell-side equity analyst negli ultimi 13 anni (e prima come contabile qualificata), focalizzata per molti anni nel settore automobilistico.
Negli ultimi dieci anni ha diretto il team sull’European automotive equity research di Barclays Capital.

Church è occupata di micro-mobility, elettrificazione e propulsori, guida autonoma, smart city e dei trend di settore nei mercato emergenti. Precedentemente l’analista, laureata alla St John’s College (Oxford University), ha lavorato in Citigroup e in Deloitte.

Nel suo nuovo ruolo si focalizzerà sulla ricerca e sulle strategie di investimento legate alle sostenibilità su tutte le asset class will, producendo regolarmente aoutlook per i clienti.

Thomas Höhne-Sparborth (il secondo in fotoè il nuovo senior sustainability analyst di Lombard Odier IM. Arriva direttamente da Roskill Consulting Group, dove è stato director of economics & analytics. Höhne-Sparborth ha accumulato oltre dieci anni di esperienza nell’analisi dell’impatto delle sfide della sostenibilità sulle supply chain e sull’economia globale. Dopo un dottorato presso la London School of Economics and Political Science, ha studiato le ripercussioni dei fattori della sosteniblità sullo sviluppo economico.

Il manager oggi si occuperà di analisi finanziarie e macroeconomiche sulla sostenibilità e dell'implicazioni che questa comporta sui modelli di business, di rischio e sulle dinamiche di ritorno in tutti i settori e aree geografiche.

Il ruolo di Ruairidh Cumming (il terzo in foto) in Lombard Odier IM è di analista quantitativo. Il professionista arriva da Cabot Financial, dove è stato responsabile dello sviluppo di modelli di prezzo personalizzati, basati su strumenti analitici di apprendimento automatico e della costruzione di modelli predittivi avanzati.

Cumming, con un master in Ingegneria meccanica presso il Trinity College (Cambridge University), sarà responsabile dell’applicazione delle più recenti tecniche di data science a supporto delle ricerche e delle analisi del team.

Infine, Laura García Vélez Laura (la quarta in foto), che entra nella società di investimenti nel ruolo di analista quantitativa. Ingegnere ambientale con un master in scienza della geoinformamazione e del monitoraggio terrestre earth observation, García Vélezha lavorato nel World Wildlife Fund del Wwf, per il quale ha applicato il data science per l’identificazione delle potenziali minacce umane emergenti nella rete delle aree protette. Per questo fondo ha offerto anche consulenza nella pianificazione e monitoraggio dei cambiamenti climatici e delle iniziative ambientali.

video | Consulentia 2020, Fonseca: "Asset manager e cf uniti da innovazione e sostenibilità"

leggi anche | Real estate, il primo prestito green italiano è di Ing e Crédit Agricole Cib

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo