prodotti

Vontobel rilancia con altri quattro cash collect certificate

In tutto i nuovi certificati sono quattro, due dei quali a quattro mani con il trader Gabriele Bellelli, e offrono una protezione del capitale fino al 50%

Vontobel rilancia con altri quattro cash collect certificate

A distanza di pochi giorni dall'ultima emissione, Vontobel presenta su SeDeX una nuova serie di cash collect certificate. In tutto i nuovi certificati sono quattro, due dei quali a quattro mani con il trader Gabriele Bellelli.

Questi prodotti nascono per rispondere all’esigenza, messa in luce da diversi investitori, di prodotti più difensivi, per rispondere meglio a eventuali correzioni dei mercati. Molti dei principali mercati mondiali, infatti, sono sui massimi storici o nelle immediate vicinanze, e gli analisti stanno iniziando a valutare possibili cambiamenti di scenario, supportati anche dagli indicatori tecnici.

In questo scenario, con i tassi ancora vicini allo zero, Vontobel ha pensato a una nuova emissione di certificati che offrono una protezione del capitale fino al 50% in caso di ribasso dei sottostanti, con la barriera premio che coincide con la barriera capitale. Questi prodotti offrono anche un rendimento potenziale intorno al 6% annuo.

I cash collect sono certificati d’investimento che consentono di ottenere premi periodici condizionati se il sottostante si trova al di sopra della barriera premio prefissata (pari al 50% per i nuovi prodotti su panieri e pari al 70% sul certificato su Eni) e di ottenere un rimborso anticipato del capitale investito se, a una delle date di valutazione, il sottostante si trova al di sopra della barriera di rimborso anticipato, o autocall (pari al 100%). 

Tutti i certificati di questa emissione presentano l’effetto memoria, che significa che se in una delle date di osservazione non dovesse verificarsi la condizione pagamento del premio, questo non andrebbe perso, ma conservato in memoria e di conseguenza pagato alla successiva data in cui si verifichi la condizione di pagamento. 

leggi anche | Societe Generale lancia sei certificati azionari cash collect boost

Più nel dettaglio, con riferimento ai prodotti su basket:

  • Se tutti i sottostanti si trovano al di sopra della barriera di rimborso anticipato (pari al 100%), il prodotto si estingue anticipatamente e l'investitore riceve il valore nominale, oltre alla cedola del periodo e alle eventuali cedole in Memoria.
  • Se tutti i sottostanti si trovano al di sotto della barriera di rimborso anticipato e al di sopra della Barriera Premio (pari al 50%), l'investitore riceve la cedola del periodo più le eventuali cedole in Memoria, e l'investimento prosegue.
  • Se almeno un sottostante si trova al di sotto della barriera premio (pari al 50%), l'investitore non riceve la cedola, che viene conservata in memoria e l'investimento prosegue. 

A scadenza:

  • Se tutti i sottostanti si trovano al di sopra della barriera a scadenza (50%), l'investitore riceve il valore nominale, oltre alla cedola del periodo e alle eventuali cedole in memoria.
  • Se almeno un sottostante si trova al di sotto della barriera a scadenza (50%), riceve un importo commisurato alla performance del sottostante, con relativa perdita sul capitale investito     

Per quanto riguarda il certificato su Eni, la barriera premio e a scadenza si trova al 70%, a 8.938 euro. Il livello è molto protettivo se si pensa che Eni non scende sotto i 9 euro da oltre 23 anni.

leggi anche | Vontobel presenta su Sedex dodici certificati

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo