real estate | dati 2019 tecnocasa

L'immobiliare per le imprese continua a crescere

La domanda è rappresentata quasi per la metà da investitori, interessati ai rendimenti annui lordi o che hanno in programma di aprire attività di ristorazione e somministrazione

L'immobiliare per le imprese continua a crescere

L'analisi delle compravendite svolta dall'ufficio studi del gruppo Tecnocasa su dati Agenzia delle Entrate evidenzia che, nei primi nove mesi del 2019, le transazioni nel settore commerciale sono aumentate del 6,7% rispetto allo stesso periodo del 2018 e si sono portate a 22.134.

Il 19,8% di coloro che si sono rivolti alle agenzie Tecnocasa e Tecnorete specializzate nel settore immobili per l'impresa, ha espresso intenzione di comprare. Il 47,8% dei potenziali acquirenti è rappresentato da investitori attratti, in particolare, dai rendimenti annui lordi che nelle location più periferiche possono arrivare anche al 10-11%.

Segue un 14,2% di richieste di acquisto per aprire attività di ristorazione e somministrazione. La metratura più gettonata è inferiore a 50 metri quadri. Nel 2019 il settore ha sicuramente beneficiato della cedolare secca che ha spinto anche i privati ad acquistare piccoli negozi come forma di investimento.

Le città dove si è avuto il maggiore aumento delle transazioni nel periodo considerato sono Bologna (+64,8%), Roma (+22,9%), Torino (+19,3%) e Milano (+18,7%). Roma e Milano si confermano ai primi posti per numero di scambi: nella Capitale le transazioni sono state 1419, il capoluogo lombardo ne fa segnare 1359 confermando la sua crescita di attrattività.

leggi anche | Immobili per imprese, la locazione batte l'acquisto

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo