M&A

Il controllo di Golden Goose passa da Carlyle a Permira

La quota di maggioranza del marchio di moda di alta fascia, rilevata nel 2017 da Carlyle verrà rilevata da una società controllata dai fondi Permira

Il controllo di Golden Goose passa da Carlyle a Permira

Il controllo di Golden Goose passerà da Carlyle a una società controllata dai fondi della società di investimenti Permira. Golden Goose, marchio veneziano della moda di lusso, è presente in Europa, Stati Uniti e Asia, con una rete di 100 negozi a gestione diretta e una presenza on-line in rapida crescita.

In seguito all’acquisizione da parte di Carlyle, il marchio veneziano guidato da Silvio Campara, ha visto i ricavi crescere da 100 milioni a oltre 260 nel 2019

L'operazione di M&A è stata annunciata dalla società, insieme a Permira e Carlyle, che ha acquisito Golden Goose a marzo 2017 attraverso Carlyle Europe Partners IV (fondo di buyout dedicato a operazioni nel segmento upper-mid market in Europa) e Carlyle Asia Growth Partners V.

In seguito all’acquisizione, i ricavi della società sono cresciuti da 100 milioni a oltre 260 nel 2019. Carlyle ha un track record consolidato a livello globale nell’investire in marchi del settore consumer, tra cui Moncler, Twinset e Hunkmöller.

"L’ingresso di Permira in qualità di nuovo partner rappresenta un momento molto importante per l’azienda", commenta Silvio Campara, ceo di Golden Goose. “Golden Goose è uno straordinario marchio di lusso next-gen", gli fa eco Francesco Pascalizi, co-head di Permira Italia, "che può essere considerato l’inventore della categoria delle sneaker di fascia alta. Negli ultimi anni, l'azienda è cresciuta molto velocemente grazie al contributo del ceo Silvio Campara e del suo eccellente team di manager".

leggi anche | Il fondo Argos Wityu rileva la società del gruppo Rekeep, Sicura

“Siamo lieti di passare il testimone a Permira", aggiunge il managing director di Carlyle, Massimiliano Caraffa (in foto). Siamo particolarmente orgogliosi di aver contribuito all'eccezionale crescita dell'azienda negli ultimi tre anni". Il perfezionamento dell’operazione, soggetto alle consuete condizioni, è previsto nei prossimi mesi. Al momento non ne è stata comunicata l'entità economica.

leggi anche | Le multinazionali sono sempre più “locali”

leggi anche | Permira raccoglie 11 miliardi con il suo fondo multi-settore

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo