Quantcast

succede in borsa

Banca Finint e Cdp partecipano al minibond della coop Codess

I loro ruoli sono rispettivamente di anchor investor e di arrangerò dell'operazione. Cassa Depositi e Prestiti e sottoscrittrice dell'emissione per 5 milioni di euro

Banca Finint e Cdp partecipano al minibond della coop Codess

Cassa Depositi e Prestiti (Cdp) e Banca Finint sono intervenuti nell'emissione di un minibond da 10 milioni di euro da parte del gruppo Codess, una delle principali cooperative sociali attive in Italia. I loro ruoli sono rispettivamente di anchor investor e di arranger dell'operazione.

L'emissione inizialmente prevedeva un valore di 7,5 milioni di euro ma visto il forte interesse è stato aumentato a 10 (Simone Brughiera, Banca Finint)

I proventi dell'emissione andranno a supporto del piano industriale 2019-2025 del gruppo Codess, per rafforzare ed espandere le attività nella Regione Friuli Venezia Giulia e per finanziare lavori di ammodernamento delle attuali strutture in gestione alla società.

Il minibond è quotato all'ExtraMOT Pro3 di Borsa Italiana, ha una durata di 7 anni e una cedola annua del 3,85%. "Questo investimento ha permesso di ampliare la collaborazione già in corso con la onlus Codess nel settore dell'housing sociale", commenta Andrea Nuzzi, head of corporate and financial institutions di Cassa Depositi e Prestiti, sottoscrittrice dell'emissione per 5 milioni di euro.  

"Si tratta del primo minibond sociale in cui interveniamo come arranger", sottolinea Simone Brugnera, responsabile rea minibond di Banca Finint. "L'emissione inizialmente prevedeva un valore di 7,5 milioni di euro ma visto il forte interesse riscontrato da investitori di elevato standing come Cdp è stato aumentato fino a 10 milioni. Al termine del collocamento è stata inoltre prevista una riapertura di ulteriori 2 milioni".

leggi anche | I primi minibond di Agenda Corporate Italia vanno a gonfie vele

Cos è la cooperativa Codess Sociale.  Si tratta di una realtà con quarant'anni di storia, con una base di oltre 4.000 soci lavoratori ed un fatturato di circa 150 milioni di euro. Ad oggi il gruppo gestisce oltre 200 servizi nei settori dell'educazione, della disabilità fisica e psichica e della geriatria. Con specifico focus sulle attività rivolte alle persone anziane in condizione di non autosufficienza, la società gestisce oltre 2.000 posti letto, prevalentemente in regime di accreditamento istituzionale.

Codess Sociale, che da sempre rappresenta un centro di primaria importanza per l'occupazione nel territorio del nord-est Italia grazie alla sua capacità di occupare stabilmente più di 4.000 lavoratori (in qualità di soci lavoratori e di dipendenti), di recente ha assunto una dimensione internazionale grazie all'acquisizione di due strutture in Inghilterra adibite a residenza per anziani per complessivi 90 posti letto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo