banche & credito

Unicredit congela le rate dei mutui per le donne vittime di violenza

L'istituto di credito dell'ad Mustier aderisce all'accordo siglato da Abi e diverse sigle sindacalismo e sospende il pagamento di mutui, prestiti e finanziamenti per il periodo di durata del ''percorso di protezione''

Unicredit congela le rate dei mutui per le donne vittime di violenza

Lo scorso 25 novembre, in occasione della giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, è stato siglato da Abi e diverse sigle sindacali un protocollo d'intesa per favorire il rimborso dei crediti da parte delle donne vittime di violenza di genere. Unicredit ha aderito al protocollo, prevedendo la possibilità di sospendere il pagamento delle rate dei mutui, dei prestiti e dei finanziamenti per il periodo di durata del ''percorso di protezione'', e comunque non oltre i 18 mesi dalla presentazione della richiesta.

La domanda di sospensione potrà essere presentata entro il 25 novembre 2021 e dovrà essere assistita da certificazione dell'inizio del "percorso di protezione" rilasciata dai servizi sociali del comune di residenza o dai centri antiviolenza o dalle case rifugio. Per maggiori informazioni, nonché per richiedere la sospensione delle rate è possibile rivolgersi alle filiali UniCredit in Italia.

Oggi il titolo Unicredit in apertura di giornata di Piazza Affari, il titolo Unicredit ha perso il 2,36% a 13,394 euro a causa delle voci di una possibile uscita dell'ad, Jean Pierre Mustier, nella rosa dei candidati per i vertici di Hsbc.

leggi anche | "Mustier non lascerà Unicredit"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo