dati assogestioni | gennaio

Gestito in flessione, ma non c’entra il Coronavirus

L'associazione dei gestori patrimoniali registra un gennaio con una flessione importante dei flussi. Ben 4,7 miliardi di euro, su cui ha influito però l'operazione infragruppo da 3 miliardi di Credem

Tommaso Corcos riconfermato a capo di Assogestioni

Tommaso Corcos, ad di Eurizon sgr, riconfermato presidente di Assogestioni

Gennaio si chiude con una flessione importante dei flussi di patrimoni gestiti in Italia. Ben 4,7 miliardi di euro. Cifra, però, da leggere con attenzione. Assogestioni registra deflussi delle gestioni collettive per 2,1 miliardi, mentre quelli relativi alle gestioni di portafoglio per 2,5. 

Il patrimonio complessivamente gestito dall’industria sale fino a raggiungere i 2.321 miliardi di euro e mette a segno un nuovo massimo storico. Circa 1.186 miliardi, pari al 51% degli aum complessivi, sono investiti nelle gestioni di portafoglio; 1.135 miliardi, che corrispondono al 49% degli asset, sono impiegati nelle gestioni collettive.

Entrando nel merito dei 4,7 miliardi di deflussi complessivi dalle gestioni patrimoniali, bisogna considerare che il dato di raccolta registrato risente in particolare del trasferimento da parte del gruppo Credem di un mandato di gestione infragruppo delle polizze assicurative unit linked da Euromobiliare Am Sgr a Credemvita. L'operazione infragruppo ha comportato l'uscita dal perimetro della rilevazione dell'associazione dei gestori, guidata da Tommaso Corcos, di circa 3 miliardi di euro.

Questa ingente somma risulta come diminuzione del patrimonio gestito e come raccolta netta negativa ma non si tratta di una riduzione degli investimenti; questi tre miliardi restano all'interno del gruppo Credem.

Tra i fondi aperti, le sottoscrizioni si sono indirizzate verso i prodotti bilanciati che registrano un incremento di 649 milioni. 

leggi anche | Terzo giorno negativo per Piazza Affari, male anche le altre Borse

leggi anche | Il reclutamento si riorganizza per far volare il wealth. Parola di Paolo Tinti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo