private insurance

Affari con il vento in poppa per il gruppo Lombard International

La compagnia assicurativa dedicata ai grandi patrimoni ha chiuso l'anno scorso con una raccolta premi da 5,7 miliardi di euro, in aumento del 25% rispetto al precedente

C’è una sostenibilità che fa fare soldi alle aziende

Lombard International Group, società di private insurance per investitori con ingenti patrimoni, famiglie e istituzioni, oggi presenta i suoi risultati finanziari del 2019. Il gruppo ha chiuso l'anno con una raccolta premi da 5,7 miliardi di euro, in aumento del 25% rispetto al 2018, sostenuta da una maggiore crescita negli Stati Uniti e in Europa. Il patrimonio amministrato ha raggiunto il massimo storico di 48,4 miliardi di euro (al 31 dicembre 2019), segnando una crescita del 17% rispetto al 2018, spinto da flussi netti positivi e da una vantaggiosa performance d'investimento

"Il 2019 è stato l'anno dei record per Lombard International Group", dice il suo executive chairman, John Hillman (in foto). "Abbiamo esteso ulteriormente le nostre competenze globali, soprattutto in Svizzera, Londra, New York, Hong Kong e Singapore, hub internazionali dove si concentrano ingenti patrimoni. Questi epicentri di capitali HNW restano fondamentali per la crescita del nostro business. Continuiamo ad investire nei migliori talenti e a svilupparne il potenziale su scala globale, intensificando inoltre i rapporti con partner strategici ovunque nel mondo per rafforzare la nostra posizione di leader.

In coincidenza con la presentazione dei risultati 2019, la società informa anche dell'arrivo di un nuovo group chief executive officer. Si tratta di Stuart Parkinson in carica dal prossimo primo aprile. "Con 27 anni di esperienza internazionale nel settore dei servizi bancari e finanziari, Stuart vanta solide competenze nel formare e gestire team eterogenei, riunendo risorse provenienti da diverse aree geografiche per garantire il miglior servizio ai clienti. Porterà nuove energie ed idee innovative per sostenere la costante espansione del Gruppo a livello internazionale", spiega Hillman.

Presenza globale. Negli ultimi 12 mesi Lombard International Group ha continuato ad espandersi su scala globale, costruendo una presenza realmente unica e acquisendo una prospettiva globale integrata per servire al meglio i clienti e i loro consulenti, indipendentemente dalle aree geografiche in cui risiedono o investono.

In Europa i nuovi premi assicurativi sono aumentati del 24% su base annua. Per garantire la continuità del servizio a prescindere dall'esito dei negoziati sulla Brexit, la società ha costituito Lia Wealth Advisers, una società di diritto britannico approvata dal regolatore in Grand Bretagna (FCA) e LIA Patrimoine, una società d’intermediazione, autorizzata in Francia per assistere la rete crescente di partner e intermediari nel paese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo