succede in borsa

Apertura in rosso per tutte le Piazza finanziarie europee

Piazza Affari e resto d'Europa cedono in apertura una media di 5 punti percentuali. È l'effetto del taglio ai tassi di interesse di mezzo punto e del nuovo quantitative easing annunciati dalla Fed

"Nessuna sorpresa se la Fed tornasse ad aumentare i tassi d'interesse"

Inizio di settimana in rosso per le piazze finanziarie, che aprono in rosso sull'onda delle ultime decisioni della Federal Reserve, che ha tagliato a sorpresa i tassi di interesse allo 0-0,25% come misura per contrastare gli effetti della pandemia da coronavirus. E' il secondo taglio in una settimana. Il provvedimento è stato preso insieme ad un massiccio programma di Quantitative easing per l'acquisto di 700 miliardi di dollari di titoli di stato e obbligazioni garantite da mutui.

A Piazza Affari, pochi minuti dopo l'avvio, l'indice Ftse Mib cede prima il 5% per poi passare al -8%. Sospesi 20 titoli per eccesso di ribasso. La settimana scorsa Consob havefa disposto la sospensione degli scambi allo scoperto per molti titoli a rischio speculazioni. Cresce anche il differenziale tra Btp e Bund con lo spread a 268 punti base con un rendimento del 2,13%, rispetto ai 233 in chiusura della giornata di venerdì).

In rosso anche i listini di Parigi 5,8%, Londra -5,1% e Francoforte -5,2%. Hong Kong ha invece chiuso la giornata di scambi con un paeridta di 4 punti percentuali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo