fondi indicizzati | dati ETFGI

Etf e Etp americani sfiorano i 42 miliardi di afflussi

I prodotti passivi quotati negli Stati Uniti hanno raccolto a fine di gennaio afflussi netti per 41,90 miliardi di dollari. È il migliore dato degli ultimi due anni dopo il record di gennaio 2018

Prodotti Etp da record a settembre con gli Emea a quota 20 miliardi

Gli Etf ed Etp quotati negli Stati Uniti hanno raccolto a fine di gennaio afflussi netti per 41,90 miliardi di dollari con i prodotti azionari che dominano il segmento del reddito fisso. Lo comunica ETFGI, società indipendente di ricerca e consulenza dedicata ai prodotti finanziari indicizzati. I 41,90 miliardi raccolti, da un lato, recuperano il deflusso di 1,62 miliardi di dollari registrati nello stesso periodo dell'anno scorso, e dall'altro, si attestano come il migliore risultato degli ultimi due anni dopo il record di 78,78 miliardi di gennaio 2018. 

Le attività investite nei fondi passivi del mercato statunitense sono aumentate dello 0,4%, passando dai 4,42 trilioni di dollari di fine di dicembre, a 4,44 trilioni. Il dato è fornito dal report ETFGI's January 2020 US ETFs and ETPs industry landscape insights. Gennaio è stato anche il mese del ventisettesimo anniversario della quotazione del primo Etf di successo negli Stati Uniti: il SPY S&P 500 ETF Trust ticker SPY. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo