covid-19 | report moody's

La pandemia si abbatte sul Pil globale, il Mondo è ufficialmente in recessione

L'agenzia di rating Moody's usa l'immagine di uno tsunami per descrivere l'effetto del coronavirus sull'Eurozona. Non va meglio negli Usa, mentre in Cina il crollo raggiungerà il 27% nel corso del primo trimestre

Per quanto tempo ancora dovremo sopportare questo sell-off?

Moody's aveva preventivato l'espansione della recessione in tutto il globo nel caso in cui il Covid-19 avesse raggiunto la categoria di "pandemia". Oggi l'agenzia di rating torna a parlare degli effetti della malattia prevedendo una contrazione dell'economia mondiale dello 0,4%. Secondo il suo report Covid-19: Global Economic Tsunam, l'Eurozona quest'anno registrerà un calo del 2,7%, con un crollo del 5,7% nel primo trimestre e del 7,4% nel secondo trimestre.  

A gennaio le previsioni dell'agenzia descrivevano un mondo diverso, con una crescita del prodotto interno lordo europeo prevista a +1,3%. La pestilenza ha azzerato tutto, creando una volatilità a cui si aggiunge un'inedita crisi dei prezzi del petrolio come sottolinea oggi la casa di investimenti Dpam

Se siamo d'avanti ad una recessione globale, il primo tassello del domino a cadere è stato quello di Wall Street, come scriveva Morgan Stanley dieci giorni fa. Per Moody's gli Usa vanno incontro a una contrazione del Pil dello 0,5%.

Il primo paese vittima del coronavirus, la Cina, rischia invece un crollo del 27% del prodotto interno lorodo su base annua nel corso del primo trimestre. L'esperienza di Pechino, sottolinea il report dell'agenzia, dimostra quanto possa essere "economicamente devastante" una malattia. Malattia che ha polverizzato le previsioni fatte a gennaio che parlavano di una crescita cinese del 6,2%, ridimensionate oggi a +1,7%.

sviluppi | Oltre 7 miliardi di euro in liquidità, la Cina pensa alla ripresa

leggi anche | Markit: produzione europea oltre i livelli di crisi del 2009

leggi anche | Moody's: in caso di recessione globale l'Italia rischia grosso

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo