Quantcast

investire today | succede in borsa

Titoli di valore cercasi sul pianeta dei listini

Le linee guida del risk management puntano sempre alla diversificazione dei mercati e ai settori meno impattati dalla crisi epidemica

Titoli buoni cercansinel pianeta dei listini

La diffusione dell’epidemia da Coronavirus è il fattore principale della forte volatilità sui mercati azionari. Il rallentamento sul lato dell’offerta confinato alla provincia di Hubei è diventato rallentamento globale della domanda. La difficoltà di stimare l’impatto sugli utili delle aziende sta mettendo i mercati sotto ulteriore pressione. Un secondo fattore spiega l’ondata di volatilità: il mancato accordo tra Arabia Saudita e Russia sulla riduzione della produzione di petrolio. Nella situazione attuale, i settori più colpiti sono il petrolifero, il finanziario e quello dei viaggi.

Investendo per il lungo termine, nella selezione delle aziende il gestore si concentra sulla loro valutazione, che deve essere ragionevole o a sconto. Ecco perché iniziamo a valutare le opportunità che si creano sui titoli che sono tornati alle valutazioni del periodo della Grande Crisi Finanziaria del 2008. Consigliamo di mantenere sempre portafogli ben diversificati a livello geografico e settoriale. Quando l’epidemia era confinata alla Cina abbiamo ridotto il peso delle aziende tecnologiche americane più collegate alla catena di approvvigionamento cinese. Più di recente, è stato limitato il peso del settore consumi discrezionali.

Le azioni giapponesi sono prossime a valutazioni molto basse ma i conti delle aziende sono più solidi che nel 2008. Con molta selettività, stiamo effettuando acquisti su titoli industriali e ciclici. Sul fronte obbligazionario, raccomandiamo un posizionamento bilanciato tra le scadenze, con una preferenza per i Paesi europei più solidi, specie sulla parte superiore ai dieci anni di vita residua.

Sui Paesi periferici, nel corso dei primi mesi del 2020 abbiamo privilegiato l’Italia per ricerca di rendimento e per il normalizzarsi della situazione politica ed economica. La debolezza delle ultime settimane è diventate un’opportunità per incrementare l’esposizione ai governativi italiani. Contributo a cura di Paolo Capelli, Risk Manager di Etica Sgr. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo