Quantcast

Comunicazioni al mercato

Timone Fiduciaria più forte in Azimut Holding

Il patto di sindacato aggiorna sulla possibile operazione di rafforzamento della partecipazione in Azimut Holding spa fino a un massimo di 60 milioni di euro

Timone Fiduciaria più forte in Azimut Holding

Timone Fiduciaria, che riunisce gli aderenti al patto di sindacato Azimut Holding spa (denominato il “Patto”), ha diffuso al pubblico in data 20 febbraio 2020 e 25 marzo 2020 due comunicati riguardanti il possibile avvio di un’operazione di rafforzamento della partecipazione in Azimut Holding spa. In occasione dei comunicati Timone Fiduciaria si era riservata di fornire ulteriori informative al mercato, in dipendenza del divenire della possibile operazione. Ieri Timone fiduciaria ha informato che si è tenuta la riunione di consultazione degli aderenti al Patto durante la quale sono stati esplicitati i termini dell’operazione che avrà ad oggetto l’acquisto di azioni di Azimut Holding per un controvalore massimo di 60 milioni di euro, di cui il 50% supportato da finanziamento bancario. Sono quindi in fase di completamento le procedure di raccolta degli impegni di partecipazione all’operazione da parte degli attuali aderenti al Patto e da nuovi colleghi del gruppo Azimut non ancora aderenti al Patto, che manifesteranno l’interesse a partecipare all’operazione. Le azioni acquistate nell’ambito dell’operazione saranno tutte apportate al Patto. Il relativo esito verrà prontamente comunicato al mercato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo