risultati commerciali

Incredibile Fineco, quasi un miliardo di raccolta netta ad aprile

Eccezionale performance commerciale della società guidata dall’ad e dg Alessandro Foti che porta a casa, in piena epidemia di Covid-19, ben 664 milioni di nuovi afflussi in risparmio gestito, per 959 milioni di asset totali. A dimostrazione che i clienti sono tornati a investire la liquidità

Incredibile Fineco, quasi un miliardo di raccolta netta ad aprile

Alessandro Foti, ad e dg Fineco

Altro che aprile dolce dormire. FinecoBank, in piena epidemia di Covid-19, ha registrato una raccolta netta a dir poco eccezionale, sfiorando il miliardo a quota  959 milioni di euro. L’asset mix vede un deciso recupero del gestito dopo il picco di volatilità sui mercati del mese precedente: la componente gestita, pari a 664 milioni, mostra una crescita del 162% rispetto a  254 milioni di aprile 2019. La raccolta della componente amministrata registra 825 milioni, mentre quella diretta negativa per 530 milioni evidenzia ulteriormente la scelta dei clienti di tornare a investire la liquidità presente sui propri conti. Prosegue l’accelerazione dei ricavi del brokerage, che ad aprile ha generato ricavi stimati in circa 22 milioni, in crescita del 107% dallo stesso periodo del 2019. I ricavi stimati dall’inizio dell’anno sono circa 85 milioni, con una crescita intorno al 109% rispetto ai primi quattro mesi dell’anno scorso.
 
Comprensibile la soddisfazione di Alessandro Foti, amministratore delegato e direttore generale di Fineco: “I dati di aprile confermano ancora una volta l’ottimo posizionamento di Fineco per intercettare il cambio di passo dei trend strutturali legati alla digitalizzazione e richiesta di consulenza, accelerando la crescita della banca anche nella situazione attuale. Il solido risultato positivo della raccolta, in particolare per la componente gestita, evidenzia sia la capacità dei nostri consulenti di affiancare la clientela in una gestione del patrimonio efficiente e consapevole, sia l'orientamento dei nostri clienti verso soluzioni di consulenza evoluta e strategie di decumulo. Ottimi i dati anche sul fronte del brokerage, con la conferma della forza del nostro modello di business in qualsiasi fase di mercato”.
 
Particolarmente positiva la raccolta in “Guided Products & Services”, pari a 476 milioni di euro, in crescita del 75% da  272 milioni di aprile 2019. Il totale da inizio anno è salito a 729 milioni, mentre l’incidenza rispetto al totale Aum è salita al 72% rispetto al 68% di un anno fa.
Fineco Asset Management in aprile ha registrato 182 milioni di raccolta retail, grazie anche all’interesse della clientela verso i prodotti di decumulo. L’introduzione di una nuova famiglia di prodotti a capitale protetto è stata particolarmente apprezzata dai clienti, a conferma della capacità di Fam di presentare con tempestività soluzioni su misura per l’evoluzione delle fasi di mercato. Al 30 aprile 2020 FAM gestiva masse per 13,2 miliardi:  8,2 miliardi nella componente retail (+25% a/a) e  5,0 miliardi in quella istituzionale (-1,6% a/a).
Il patrimonio totale si è attestato a  79,1 miliardi, con una crescita del 5% rispetto a aprile 2019 e in calo di circa il 3% rispetto al 31 dicembre scorso.
Da inizio anno la raccolta netta è stata pari a 3.074 milioni (+39% a/a), di cui  430 milioni per la raccolta gestita, 1.838 milioni per la raccolta amministrata e 806 milioni per la raccolta diretta.
Nel mese di aprile sono stati acquisiti 7.275 nuovi clienti, portando il numero dei clienti totali al 30 aprile 2020 a 1.363.119, in crescita del 4,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo