vigilanza

Consob, altri cinque siti finanziari abusivi da chiudere

Con le cinque nuove segnalazioni di oggi, sale a 204 il numero dei siti complessivamente oscurati dalla Consob a partire da luglio 2019

Consob chiude nove siti di offerte finanziarie non autorizzate

Con le cinque nuove segnalazioni di oggi, sale a 204 il numero dei siti complessivamente oscurati dalla Consob a partire da luglio 2019, da quando l'autorità guidata da Paolo Savona è stata dotata del potere di ordinare l'oscuramento dei siti web degli intermediari finanziari abusivi. I siti per i portali che presentano offerte finanziarie al pubblico italiano senza le necessarie autorizzazioni sono: Uptos Ltd (sito internet www.uptos.com); Swissgems Ltd e Media Solutions Ltd (sito internet www.marketscfd.net); Zurichbanc Ltd (sito internet www.zurichbanc.co); Platinumpro Investment Ltd (sito internet https://platinumproinvestment. com); Bitcoin-Trader (sito internet https://bitcointrader.software ).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo