Risultati commerciali

Anima: raccolta positiva a maggio, patrimonio in recupero

La raccolta netta in risparmio gestito (con esclusione dei prodotti di Ramo 1) col segno più per 100 milioni di euro. Il patrimonio tra aprile e maggio è risalito di 4 miliardi di euro, a quota 180 miliardi

Alessandro Melzi d’Eril, nuovo amministratore delegato di Anima holding

Alessandro Melzi d’Eril, amministratore delegato di Anima holding

La raccolta netta di risparmio gestito (escluse le deleghe assicurative di Ramo I) del gruppo Anima nel mese di maggio 2020 è stata positiva per circa 100 milioni di euro, per un totale da inizio anno positivo per circa 700 milioni di euro.

A fine maggio le masse gestite complessive del gruppo Anima ammontano a oltre 180 miliardi di euro, in calo rispetto ai circa 185 miliardi di euro a fine 2019, ma con un recupero dalla fine del primo trimestre del 2020 di circa 4 miliardi di euro.

 “Anche nel mese di maggio prosegue il trend positivo per la raccolta per entrambi i segmenti retail e istituzionale; il recupero dei mercati nelle ultime settimane ha inoltre avuto un impatto favorevole sulla rivalutazione delle masse in gestione, tornate sopra i 180 miliardi di euro”, ha commentato Alessandro Melzi d’Eril, amministratore delegato di Anima Holding.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo