ingressi

Invesco, Taylor lascia a Surplice
la guida dell'equity europea

Jeff Taylor annuncia le sue dimissioni dal ruolo di head of European equities dell'azienda che ha ricoperto per 20 anni. Al suo posto arriva John Surplice, già componente del team e collaboratore di lunga data di Taylor

Invesco, Taylor lascia a Surplice la guida dell'equity europea

John Surplice, head of European equities di Invesco

Dopo vent’anni Jeff Taylor (in foto) lascia il ruolo di head of European equities di Invesco lasciando il posto a John Surplice, co-manager di Invesco Pan European Equity Fund, che subentrerà al ruolo a fine anno.

Surplice lavorerà insieme a Taylor per i prossimi mesi del 2020 come co-responsabile del team e assumerà il ruolo di head of a partire dal primo gennaio 2021. La strategia e il processo d’investimento del portafoglio rimarranno invariati

John Surplice è in Invesco da 24 anni ed è uno dei membri chiave del team European Equities e da moltissimo tempo lavora insieme a Taylor. Cogestisce numerosi fondi, tra Invesco Pan-European Equity Fund insieme a Martin Walker.

 È arrivano in Invesco dopo 5 anni in Schroders, dove era uno dei membri portanti del team European equities e in cui ha co-gestito fondi dal 2016 (Schroders ISF European Alpha Focus and Schroder ISF European Opportunities). Prima di ricoprire tale ruolo, ha lavorato in investment banking. Apporta quindi 12 anni di esperienza come analista e gestore.

“Per me è una grande fortuna lavorare insieme a investitori di grande talento ed esperienza che si adoperano al massimo per conseguire i migliori risultati possibili per i nostri clienti", dice il capo dimissionario dell'euquity europea. "Quando si programma una successione, è fondamentale che la filosofia e il processo d’investimento rimangano coerenti. John e io condividiamo la stessa visione del portafoglio e del team; lui comprende a pieno le esigenze dei clienti e possiede spiccate doti di leadership. Per me sarà un piacere lavorare insieme a lui e agli altri membri del team fino alla fine di quest’anno”.

“Desideriamo ringraziare Jeff per la dedizione con la quale negli anni ha seguito i clienti e per il ruolo svolto nel costituire un team di professionisti di grande talento ed esperienza", aggiunge Stephanie Butcher, chief investment officer. Jeff ha sempre dato grandissima importanza alla promozione del talento e alla crescita professionale; sotto la sua guida il team azionario europeo ha acquisito grande solidità ed esperienza. Vorrei poi ringraziarlo personalmente per tutto il sostegno che mi ha dato nei tanti anni di lavoro insieme. Il grande contributo al suo team, la perspicacia negli investimenti e i solidissimi rapporti con i clienti fanno sì che John sia l'erede naturale di Jeff, e non vedo l’ora di lavorare con lui nella sua nuova funzione di Head of European Equities.”

“Sono felice di continuare a lavorare con Jeff nei prossimi mesi e lo ringrazio per tutto il sostegno che mi ha dato in tutti questi anni", commenta Surplice. "La crescita professionaledel team è sempre stata una delle sue priorità e continuerà a esserlo anche nella mia. Vorrei inoltre dare il benvenuto a James, che con la sua conoscenza approfondita delle azioni europee, poterà valore aggiunto ai nostri clienti e al nostro team, sempre impegnato a rafforzare le proprie competenze ed esperienze”.

Considerando il nuovo ruolo che rivestirà a tendere John, Invesco annuncia inoltre che James Rutland entrerà a far parte team  European Equities. James inizierà a operare come gestore di fondi all’inizio di giugno e cogestirà insieme a John Invesco Pan European Focus Fund.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo